29.6 C
Portogruaro
martedì , 9 Agosto 2022

Scolpite nella luce: lo strobing, nuova frontiera del make up

26.01.2022 – 11.10 – Un volto perfetto, baciato dalla luce del sole anche quando fuori piove. È possibile? Arriva in soccorso lo strobingla tecnica make up che prende le mosse dalla tradizionale illuminazione, in contrasto al contouringin grado di creare dei veri e propri flash di luce sul volto risaltandone alcune parti e donando maggiore vitalità.
Ma come funziona? Gli step sono molto semplici: come prima cosa va applicata sul volto una crema idratante luminosa, poi un fondotinta a scelta, andranno quindi truccati occhi e sopracciglia. Divieto assoluto di utilizzare la terra, andrà invece utilizzato l’illuminante in crema sopra agli zigomi, sotto le sopracciglia, lungo il naso e sull’arco di cupido, infine, per fissare il tutto basterà utilizzare un illuminante in polvere ed il gioco è fatto.
Prima di buttarsi a capofitto in questa nuova tecnica vanno però tenuti a mente alcuni piccoli ma importanti accorgimenti. Lo strobing si rivela infatti utilissimo in quelle giornate in cui il nostro viso ci sembra particolarmente grigio in quanto si tratta di una tecnica in grado di donare maggiore vitalità; molto indicato anche per i set fotografici in quanto permette di creare dei punti luce in modo artificiale.
Da non utilizzare invece quando fa troppo caldo (e la pelle sarà quindi già abbastanza lucida), se si hanno tanti peletti sul viso che notoriamente si accentuano con l’uso dell’illuminante, se si hanno i pori dilatati (in questo caso meglio optare per finish opachi), se si ha la pelle già molto grassa che tende naturalmente al lucido o, infine, se si ha il viso troppo tondo, in questo caso per definirne i contorni è più indicata la tecnica del contouring.
di Nicole Petrucci 

Ultime notizie

Dello stesso autore