12.3 C
Portogruaro
domenica , 27 Novembre 2022

Fieste de Patrie: presto bando Arlef per iniziative Comuni anche del Veneto Orientale

01.03.2022 – 10.24 – Il 3 aprile a Vito d’Asio si terrà l’evento principale delle celebrazioni per la Fieste de Patrie. A tal fine la Regione, su proposta dell’assessore regionale alle lingue minoritarie Pierpaolo Roberti, ha approvato il programma per la realizzazione di manifestazioni culturali per la celebrazione della Festa della Patria del Friuli 2022-202 presentato dall’Agenzia regionale per la lingua friulana ARLeF.
“La delibera approvata – spiega Roberti – consentirà all’ARLeF di provvedere in tempi brevi all’emanazione del bando finalizzato alla realizzazione di eventi e pubblicazioni sul patrimonio storico-culturale e linguistico del Friuli. Per il 2022 la Regione ha stanziato 55mila euro, 5mila euro in più rispetto allo scorso anno”,
Nel dettaglio, l’ARLeF destinerà al Comune di Vito d’Asio 10mila euro per l’organizzazione dell’evento e iniziative culturali correlate; il restante importo di 35mila euro sarà destinato, mediante appunto bando emanato dall’ARLeF, alla realizzazione di eventi, anche on line, nonché alla stampa e diffusione di pubblicazioni per far conoscere e approfondire la lingua, la storia e la cultura friulane.
Al bando potranno partecipare sia i Comuni della regione ricadenti nel territorio delle ex-Province di Gorizia, Pordenone e Udine, sia i Comuni di Cinto Caomaggiore, Concordia Sagittaria, Fossalta di Portogruaro, Gruaro, Portogruaro, San Michele al Tagliamento e Teglio Veneto, facenti parte della Regione del Veneto, ma riconosciuti, ai sensi della L. n.482/1999, quali comuni in cui è insediata la minoranza linguistica friulana.

[c.s]

Ultime notizie

Dello stesso autore