5.7 C
Portogruaro
martedì , 29 Novembre 2022

Domato l’incendio di Bibione, presidio notturno per monitoraggio fumaioli

18.07.2022 – 10.36 – Ventiquattrore a pieno regime per le operazioni di spegnimento del rogo di Bibione. Dopo le prime rassicurazioni da parte delle autorità e delle istituzioni, che sostengono non ci sia motivo per sostenere la dolosità dell’incendio, si fa largo l’ipotesi che in realtà l’origine potrebbe essere dolosa. È stata ritrovata una tanica in metallo deformata dal calore. La dinamica rimane, ad ogni modo, al vaglio delle autorità. “Grazie all’intervento di un elicottero con squadre a terra per le operazioni di bonifica, la situazione è fortunatamente migliorata”. Lo riferisce il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, che sta seguendo l’evolversi della situazione dell’incendio scoppiato nella pineta di Bibione. “L’incendio è domato – aggiunge Zaia – ma sono ancora presenti molti fumaioli sparsi (non si individuano fiamme), il che richiederà da parte dei nostri volontari un presidio serale, e probabilmente anche notturno”.
E intanto sono cominciati i primi lavori di ripristino: si parte oggi dal pontile di Bibione, fortemente danneggiato dalle fiamme. I pali, della lunghezza di sei metri, sono già a disposizione assicura Zaia. “La regione è al fianco di Bibione, della sua comunità e di tutti gli operatori turistici e ringrazio tutte le squadre che da ieri sono impegnate in questa emergenza”, dichiara all’agenzia Ansa.

b.b

Ultime notizie

Dello stesso autore