6.6 C
Portogruaro
venerdì , 2 Dicembre 2022

Dalla Regione Veneto contributi per la rottamazione auto

24.10.2022 – 16.18 – La Regione del Veneto ha approvato il provvedimento contenente il bando per la concessione di contributi finalizzati alla rottamazione di autoveicoli appartenente alla categoria M1 (ai sensi del comma 2, lett. b), dell’art. 47, del D.Lgs. 285/1992) di classe ambientale fino a Euro 4 se alimentati a benzina o bifuel (benzina/metano, benzina/GPL, gasolio/metano, gasolio/GPL o metano) o di classe ambientale fino a Euro 5 se alimentati a gasolio, e acquistino o hanno acquistato un veicolo di nuova immatricolazione a minor impatto ambientale, sempre di categoria M1 e di classe ambientale Euro 6 Temp o successiva.
Le richieste di partecipazione al bando devono essere presentate dall’intestatario o dal cointestatario del veicolo da rottamare che deve essere residente in Veneto e deve risultare intestatario o cointestatario anche del nuovo veicolo.
Non saranno ammesse istanze provenienti da richiedenti che presentino una situazione economica familiare (da dimostrare con I.S.E.E. ordinario 2022) superiore a € 50.000,00.
Ciascuna persona fisica potrà presentare una sola richiesta di contributo e il veicolo acquistato non deve costituire un bene per l’esercizio di attività professionale o d’impresa.
Inoltre è ammessa la presentazione di una sola istanza per nucleo familiare, come definito all’art. 3 del DPCM del 5 dicembre 2013, n. 159.

Non sono ammesse istanze da parte di soggetti appartenenti al nucleo familiare come sopra descritto in cui uno dei componenti abbia beneficiato di un contributo della Regione del Veneto per la medesima finalità, nel quinquennio precedente alla presente iniziativa.
La manifestazione di interesse deve essere presentata esclusivamente online, sulla piattaforma informatica raggiungibile all’indirizzo: https://restart.infocamere.it  selezionando l’iniziativa di interesse, dalle ore 10:00 del 15 novembre 2022 fino alle ore 12:00 del 27 dicembre 2022.
Tutti i dettagli e le modalità previste dal bando ai seguenti link:

Ultime notizie

Dello stesso autore