6.6 C
Portogruaro
venerdì , 2 Dicembre 2022

Visita guidata al “Palazzo del Capitano” di Cordovado

10.10.2022 – 14.36 – Sabato 15 ottobre, ore 15.00 sarà possibile effettuare una Visita guidata al Palazzo del Capitano di Cordovado entrando all’interno di salotti affrescati fin dal XVII secolo per scoprire la storia della famiglia Bozza insieme all’attuale proprietaria, in un viaggio nel tempo di oltre sette secoli. L’evento, organizzato da TVO srl, permetterà di scoprire un lato del Borgo Castello di Cordovado quasi inesplorato, custode delle vite dei suoi proprietari: da amministratori di giustizia d’epoca medievale, a brillanti ingegneri ferroviari, fino a medici pionieri dei reparti di rianimazione.
Il Palazzo del Capitano, oggi residenza privata della famiglia Bozza Marrubini, venne eretto all’inizio del XIV secolo all’interno della cinta muraria del Castello di Cordovado come sede dell’amministrazione del villaggio e della sua giustizia da parte della famiglia Ridolfi, incaricata a tale scopo dal Vescovo di Concordia.
E’ un edificio di utilità, che nei secoli ha subito numerosi ricostruzioni e modifiche in base alle necessità d’uso. Gran parte di ciò che si vede oggi risale al XVII secolo: in particolare, il ciclo di affreschi celebrativi dello Zamolo che decorano il salone centrale  dell’edificio principale con l’intento di raccontare il ruolo di amministratori della giustizia della famiglia Ridolfi stessa.

La famiglia Bozza di Concordia riceverà in eredità il Palazzo a metà Ottocento, cominciando un’opera di riunificazione delle diverse pertinenze e unità abitative in un unica dimora, restaurando nel contempo le opere che si trovavano all’interno.
Oggi è quindi possibile ammirare il Palazzo in tutto il suo splendore, approfondendo allo stesso tempo le imprese pionieristiche nel campo della tecnica, delle scienze e della medicina dei discendenti della famiglia Bozza: sono infatti visionabili documenti originali e strumenti di lavoro di Gino Bozza – ingegnere chimico e fisico tecnico, Rettore del Politecnico di Milano, Accademico dei Lincei, eminente ed illuminato studioso, utilizza la casa per portare avanti i primi esperimenti sull’energia solare – e Marialuisa Bozza, madre degli attuali proprietari; importante medico rianimatore, studiosa ed inventrice di processi e metodologie mediche tutt’ora in uso in tutti gli ospedali del mondo.

Si può prenotare tramite il form con possibilità di pagamento online o sul posto, oppure chiamando il 329 6655580. Lo Staff risponderà al telefono il mar. 8:30-12:30 e 14:30-18:00, merc. 9:00-12:30, gio. 8:30-12:30 e 14:30-18:00, ven. 8:30-12:30.

Ultime notizie

Dello stesso autore