23.1 C
Portogruaro
sabato , 20 Luglio 2024

La Festa della Madonna della Pescheria a Portogruaro

13.08.2023 – 10.09 – Ogni anno, il 15 agosto, a Portogruaro la solennità dell’Assunta porta con sé una tradizione che affonda le radici nei secoli passati: la Festa della Madonna della Pescheria, conosciuta anche come la “Pasqua di Maria”. Questa celebrazione, che ha attraversato periodi di splendore e momenti di declino, è un caleidoscopio di fede, cultura e legami storici che ancorano la comunità di Portogruaro alla propria storia marinara.
La devota dedizione alla Madonna della Pescheria trova origine nella prima metà del XVII secolo. Risale a quegli anni la concessione da parte del podestà di Caorle di costruire il primo oratorio di legno, un atto che rifletteva l’antica usanza dei pescatori di Caorle di praticare il commercio del pesce nella pescheria di Portogruaro.
Il piccolo oratorio, risalente al 1627, ha attraversato vicissitudini storiche, compresa la drammatica spoliazione subita nel 1917 durante l’invasione austriaca. Tuttavia, negli anni 1928-1929, è stato oggetto di restauro e abbellimento, grazie all’impegno di Giuseppe Bittolo Bon, il promotore della Festa della Pescheria.

La parte lignea pregiata e decorata è stata realizzata dal laboratorio di scultura di Antonio Mussner di Ortisei (Val Gardena), contribuendo a restituire all’oratorio il suo splendore originale. L’icona del Cristo di legno, situata sotto l’altare e donata dalla signora Antonietta Gaule Pasqualini, è oggetto di venerazione durante il Venerdì Santo e il 15 agosto. Proprio in quest’ultima data, l’unica nel corso dell’anno, si celebra la Santa Messa in onore della Madonna.

Nelle ultime decadi, la Festa della Madonna della Pescheria è stata ravvivata grazie all’impegno della Pro Loco di Portogruaro e della Pro Loco di Concordia Sagittaria. La serata è caratterizzata dalla recita del rosario e dall’arrivo di tipiche imbarcazioni provenienti da Caorle (caorline) e Concordia (batèe), guidate da marinai in costumi tradizionali e luminose fiaccole. Questi doni di frutti di terra e mare rinnovano i legami tra Portogruaro e Caorle, legami che persistono da secoli. La serata prosegue con canti tradizionali, luminarie e una deliziosa distribuzione di pesce fritto e vino bianco. L’atmosfera è permeata da un sentimento di continuità, mentre le imbarcazioni attraversano le acque e la storia, ricollegando il passato al presente.

La Festa della Madonna della Pescheria è molto più di una celebrazione religiosa: è un ponte tra le generazioni, una connessione tra terre e mari, e un riflesso di un passato che si intreccia con il tessuto culturale e sociale di Portogruaro.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Ultime notizie

Dello stesso autore