14.9 C
Portogruaro
sabato , 26 Novembre 2022

Addio a Giuseppe Russolo, il reverendo Maestro

18.01.2022 – 22.19 – Si è spento all’età di 79 anni all’ospedale di Jesolo, per complicanze legate al Covid, don Giuseppe Russolo, storico organista del Duomo e figura di grande spessore culturale.
Nato a Tiezzo di Azzano Decimo, viveva a Portogruaro dal 1966.
Sacerdote della Diocesi di Concordia-Pordenone, ricevette dal padre Marco Russolo i primi insegnamenti musicali. Conseguì i diplomi in Organo e Composizione organistica e in Composizione al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia. Si perfezionò all’Accademia internazionale di Organo di Harlem, in Olanda, e all’Accademia Chigiana di Siena.
Dal 1979 al 2009 fu titolare della cattedra di Organo e Composizione organistica al Tartini di Trieste, nonché della cattedra di Insegnamento della musica allo studio teologico del Seminario di Pordenone, affiliato alla Facoltà teologica dell’Italia settentrionale. Come compositore è stato autore di una consistente produzione, specialmente nel genere sacro, tra cui i tre oratori per soli, coro e orchestra “I Martiri di Concordia” (1980), “Padre Bernardino da Portogruaro” (1995), e “Et erant valde bona” (1999).
Direttore dei cori Città di Portogruaro e Lorenzo da Ponte e del Coro parrocchiale di Villanova di Fossalta, dal ’66 svolgeva la funzione di maestro di Cappella e organista titolare nel Duomo di Portogruaro.
Il “reverendo Maestro” Giuseppe Russolo era stato insignito nel 2019 a Palazzo Ducale a Venezia del Premio “Festa di San Marco”.

[g.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore