5.1 C
Portogruaro
giovedì , 1 Dicembre 2022

Caorle presenta il nuovo catalogo delle strutture ricettive

18.02.2022 – 11.27 – Caorle si prepara per la stagione estiva con un nuovo catalogo delle strutture ricettive realizzato e stampato in vista delle fiere nazionali e internazionali in arrivo. Il catalogo è consultabile online sul sito della destinazione www.caorle.eu e scaricabile in PDF dalla pagina www.caorle.eu/catalogoper la prima volta racchiude l’intera offerta turistica della città in unico volume.
L’edizione 2022 infatti, oltre alla rubrica dedicata agli hotel, alle agenzie, ai campeggi, ai B&B, e alle case per ferie, racconta la località a 360° partendo dal pittoresco centro storico fino a giungere alla spiaggia dorata, ai servizi del litorale e agli eventi che animano la città nel corso dell’anno.
L’idea nasce con l’obiettivo di catturare l’ospite, farlo sognare e suscitare in lei, o in lui, l’emozione della vacanza. Il nuovo catalogo delle strutture ricettive per la stagione 2022, peraltro, per la prima volta è disponibile in tre lingue: italiano, tedesco e inglese, con riferimenti e collegamenti diretti al sito internet. Anche le foto e i testi sono stati scelti con cura per stimolare la curiosità di chi non conosce Caorle, ma anche per chi ne conserva già un piacevole ricordo.
“Questo opuscolo aggiornato e migliorato è l’inizio di un nuovo percorso condiviso con la DMO per valorizzare e promuovere il nostro territorio – spiega l’Assessore al Turismo Mattia Munerotto – A breve avremo la struttura operativa al completo con l’obiettivo di progettare il futuro turistico di Caorle”.
“Il nuovo catalogo – aggiunge Marco Catto, Presidente del Consorzio di Promozione Turistica Caorle e Venezia Orientale – è un formidabile strumento che ci aiuterà a promuovere il nostro bellissimo borgo e il suo incredibile entroterra. Trovo sia vincente l’idea di stamparlo in una lingua. In questo modo il turista, italiano o straniero, avrà una sorta di diario di viaggio nella sua lingua madre per meglio conoscere e scoprire le nostre peculiarità”.
La brochure è anche disponibile in formato cartaceo presso l’Ufficio Turistico IAT.

[g.m]

 

Ultime notizie

Dello stesso autore