22.1 C
Portogruaro
giovedì , 18 Agosto 2022

Finte vaccinazioni, chiesti nove anni per Emanuela Petrillo

09.02.2022 – 13.27 – Accusata di aver finto di inoculare vaccini a circa 8000 pazienti, per lo più bambini, tra il 2009 e il 2016 negli ospedali di Veneto e Friuli, Emanuela Petrillo è stata condannata a 9 anni e sei mesi. Lo riporta l’agenzia Ansa. L’ex assistente sanitaria di Treviso, per il procuratore aggiunto di Udine, Claudia Danelon, ha agito con “sistematicità e reiterazione”, senza mostrare alcun pentimento. Le accuse a suo carico sono di peculato, omissione d’atti d’ufficio e falsità in dichiarazioni; è seguita dall’avvocato Paolo Saladin. L’udienza del tribunale collegiale è presieduta da Paolo Milocco. Lo scorso novembre aveva ricevuto la prima condanna in sede amministrativa, ovvero al pagamento di 550mila euro a favore dell’Asufc, l’Azienda sanitaria universitaria del Friuli Centrale.

mb.r

Ultime notizie

Dello stesso autore