5.7 C
Portogruaro
martedì , 29 Novembre 2022

Nuovo automezzo per il trasporto di persone disabili al Comune di San Stino di Livenza

16.02.2022 – 21.15 – Sabato 5 febbraio, alle ore 12.30 presso il municipio di San Stino di Livenza, alla presenza del Sindaco, dell’Assessore Giorgia Tezzot, dei rappresentanti della Global Mobility System, degli operatori economici che hanno aderito al progetto, dei volontari, degli autisti e della cittadinanza, è avvenuta la cerimonia di consegna del nuovo automezzo attrezzato per il trasporto di persone disabili del Comune di San Stino di Livenza.
Il nuovo “pulmino”, dotato di pedana/elevatore per il sollevamento ed il trasporto di carrozzine, e dell’omologazione per il trasporto di disabili in carrozzina, è il frutto di una partnership pubblico privata con la Global Mobility System, società specializzata del settore.
La società privata, individuata dopo un minuzioso esame delle offerte pervenute, si è occupata di raccogliere sul territorio le sponsorizzazioni che hanno permesso di coprire i costi dell’automezzo nuovo di fabbrica, che viene così concesso al Comune in comodato d’uso gratuito.
L’Assessore ai Servizi sociali Giorgia Tezzot ha dichiarato: Desidero prima di tutto ringraziare le realtà che, sensibili alle necessità delle fasce più deboli, hanno voluto offrire il proprio contributo economico al progetto, e consentito così la disponibilità del nuovo automezzo dei nostri Servizi Sociali. Il trasporto delle persone disabili è una questione delicata,e richiede attrezzature e mezzi adeguati.” Il Sindaco Matteo Cappelletto ha inoltre aggiunto: “A San Stino di Livenza svolgiamo circa 600 trasporti all’anno che vengono garantiti da volontari sanstinesi. Da qui la necessità di disporre di un automezzo nuovo. San Stino di Livenza è una Città dal cuore grande, e lo ha dimostrato anche in questa occasione, con le sue generose realtà produttive, donando ai cittadini più deboli la possibilità di muoversi con la necessaria sicurezza ed autonomia”.
Assieme al Sindaco, all’Assessore e ai rappresentanti delle aziende il taglio del nastro è stato svolto da Carlo Muzzi autista volontario che in questi anni ha garantito un servizio quotidiano, gratuito sempre disponibile e prezioso, che simbolicamente ha rappresentato tutti gli autisti che permettono che ogni giorno il mezzo possa garantire servizi a bambini e famiglie.
[c.s]

Ultime notizie

Dello stesso autore