8.6 C
Portogruaro
sabato , 26 Novembre 2022

Caorle: si gioca a Padel in spiaggia

24.03.2022 – 19.34 – Caorle sempre più città dello sport: adesso si può giocare a Padel tutto l’anno in spiaggia, con sconti per residenti, under 18, ospiti delle strutture affiliate a Federalberghi Caorle ed ai clienti del Consorzio Caorlespiaggia.
Con una convenzione sottoscritta nei giorni scorsi, il Comune di Caorle ed il Consorzio Caorlespiaggia hanno affidato all’ “Asd Caorle Tennis e Padel” la gestione dei campi di Padel realizzati presso il comparto L5 della Spiaggia di Levante (White Oasis).
“Siamo molto soddisfatti per questo accordo che promuove la pratica sportiva in Città e che garantisce ulteriori servizi per i nostri concittadini e per i turisti che frequentano le nostre strutture ricettive – afferma l’Assessore allo Sport e al Turismo, Mattia Munerotto – Diamo inoltre la possibilità ad una Associazione del posto di poter far crescere un movimento sportivo sempre più significativo”.
Si potrà giocare sui campi de Padel tutto l’anno: è possibile prenotare utilizzando la piattaforma web dedicata o contattando l’Asd Caorle Tennis e Padel, affiliata alla Federazione Italiana Tennis. Sono disponibili corsi e lezioni individuali, per adulti e per bambini, garantiti dagli istruttori di Asd Caorle Tennis e Padel, attivissima anche nel centro sportivo “Nuova Caorle” dove si svolgono le attività legate al Tennis e, da quest’anno, anche al Ping Pong.
“Voglio ringraziare l’Amministrazione Comunale ed il Consorzio Caorlespiaggia per la fiducia – spiega il presidente di Asd Caorle Tennis e Padel, Nicola Soncin – Questa collaborazione ci permetterà di fidelizzare ancor più i soci della nostra associazione e ci darà l’occasione di offrire un servizio per i residenti ed i turisti. Ricordo che siamo attivi tutto l’anno, non solo in estate, con tutte le nostre proposte a 360 gradi. Abbiamo anche avviato un progetto di inclusione sociale che vedrà impegnati i nostri giovani tesserati Under 18 in progetti di collaborazione nella gestione dell’attività dell’Associazione che potranno servire per ottenere crediti scolastici e per un primo contatto con il mondo del lavoro in ambito sportivo”.

[c.s]

Ultime notizie

Dello stesso autore