22.3 C
Portogruaro
martedì , 9 Agosto 2022

Portatili, a distanza e da indossare: bentornati sex toys

13.03.2022 – 13.30 – Di ogni forma, colore, modello, misura, per donne, uomini e coppie: dopo una prima infarinatura generale alla scoperta dei modelli più conosciuti (e utilizzati) si torna a parlare del variegato mondo dei sex toys.
Come nel precedente articolo partiamo da ciò che è noto ma in una variante assai più “versatile”: il dildo doppio. Di diverse lunghezze e diametri, arrivano (come minimo) ai 40-45 centimetri e su entrambe le estremità riproducono la forma fallica: un sex toy democratico, che può essere utilizzato da tutti, uomini e donne, in coppia o da soli. Sulla stessa lunghezza d’onda è poi il vibratore, che si “sdoppia” però solo su una estremità (quindi ha la forma di un classico vibratore che si biforca però alla fine); un gioco pensato principalmente per le donne, proprio perché per un suo “corretto” utilizzo è necessario possedere, per l’appunto, una doppia entrata.

Sempre facenti parte di questo universo, sono poi gli strap-on, a tutti gli effetti dei dildo “da indossare”. Portato solitamente dalla donna (sembra superfluo spiegare perché l’uomo non ne abbia bisogno) il modello tradizionale si allaccia cono una cintura: anche in questo caso ve ne sono di diverse forme e grandezze. Oppure, più futuristico, ma che garantirà anche un’esperienza più realistica, è quello che non necessita di cinture per essere indossato. Come? Una delle due estremità viene infilata direttamente nella vagina in modo tale che si “incastri” al suo interno grazie ad una forma larga e piatta, e pensata per provocare piacere non solo nell’altro/a, ma anche nella donna che lo indossa.

Se invece vi sentite un po’ kinky via libera ai kit BDSM: acquistabili online con un semplice clic, quelli base includono manette, collare, guinzaglio, mascherina. Ma gli accessori possono essere i più svariati: frustini, aste per bloccare gambe e polsi, corde, gag ball e chi più ne ha più ne metta.
Parlando invece di cunnilingus, parente non troppo lontano del celebre succhia clitoride – che funziona con lo spostamento d’aria – è poi “l’ovetto“, un piccolo aggeggio, dalla forma ovale che nasconde al suo interno una linguetta in silicone che, appoggiata sulla clitoride simula il sesso orale: con la differenza che la velocità è regolabile a vostro piacimento, della serie chi fa da sé fa per tre. Comodo e pratico, dalla silhouette insospettabile, lo potrete portare sempre con voi in borsetta.
Infine, concludiamo con un grande classico per chi vuole divertirsi anche fuori casa: il vibratore a distanza. Controllabile tramite app, una volta infilato il vostro piacere sarà letteralmente nelle mani dell’altro.
di Manuela Gallo

 

Ultime notizie

Dello stesso autore