14.9 C
Portogruaro
sabato , 26 Novembre 2022

Ca’ Corniani, Caorle: Genagricola scommette sulle birre artigianali

01.03.2022 – 13.14 –  Genagricola, l’azienda agricola più estesa d’Italia e la cui tenuta storica è Ca’ Corniani, frazione di Caorle, scommette sul mercato della birra artigianale per valorizzare le proprie produzioni agricole, dando vita ad una gamma di birre superpremium realizzate con ingredienti locali, prodotti nelle tenute del gruppo e sotto il sotto il brand «Birra 1851 Passione Agricola». A renderlo noto è la stessa azienda in occasione dei suoi 170 anni. Il portfolio attualmente si compone di una birra Blonde Ale, una Ipa, una Rossa e una Blanche, mentre i cereali sono prodotti nelle oltre 22 aziende agricole italiane di proprietà della holding che fa capo al gruppo Generali.
Dopo la prima cotta, avvenuta nel gennaio scorso, le birre sono arrivate sul mercato a partire dal mese marzo. La loro distribuzione sarà affidata, in una prima fase, al canale HoReCa per poi raggiungere in futuro anche il mercato del consumo casalingo e della grande distribuzione, rientrando però – informa una nota- «in un’offerta artigianale distintiva, di alta qualità e con un posizionamento superpremium».
«La nostra ambizione – afferma Igor Boccardo, amministratore delegato Genagricola – è proprio quella di conferire una connotazione e un percepito valoriale unici alle nostre birre. Proprio per questo stiamo lavorando da tempo con i nostri agronomi sperimentando, insieme al consorzio del Luppolo Made in Italy, tre tipologie di luppolo coltivate all’interno delle nostre aziende agricole in Veneto, Lazio ed Emilia-Romagna, per avere un ingrediente 100% italiano e con note esclusive che ci permetta di rendere la filiera di produzione sempre più corta e di avere una birra autenticamente locale e unica».

[c.s]

Ultime notizie

Dello stesso autore