22.5 C
Portogruaro
lunedì , 8 Agosto 2022

Storia de Nane: il tributo di San Stino a Pascutto a 40 anni dalla morte

28.04.2022 – 18.25 – L’Associazione Culturale Romano Pascutto, con il patrocinio del Comune di San Stino di Livenza, a quarant’anni dalla morte del poeta e scrittore sanstinese, presenta lo spettacolo “STORIA DE NANE” con Sandro Buzzatti accompagnato dal fisarmonicista Damiano Visentin.
Romano Pascutto, poeta e partigiano, era nato a San Stino di Livenza il 7 luglio 1909 da una famiglia povera di calzolai e sarti che dovette, dopo la ritirata di Caporetto del 1917, trasferirsi a Firenze. Dopo la prima guerra mondiale la famiglia andò ad abitare a Pordenone dove Romano studiò presso un istituto tecnico. A causa delle sue idee di sinistra e antifasciste venne individuato come sovversivo ed emigrò nel 1930 con il fratello Sante in Libia dove rimase fino al 1942. Al rientro in Italia aderì alla Resistenza e per questo venne arrestato e condannato. Nel dopoguerra lavorò a Venezia presso la società di navigazione Tirrenia. Attivista politico, fu consigliere, assessore e sindaco per il PC del suo paese natale dal 1975 al 1980. Morì a Treviso l’8 aprile 1982.
Scrisse diverse opere, la maggior parte delle quali raccolte in Opere complete di Romano Pascutto, Venezia, Marsilio, 1990-2010, tra le quali, appunto, Storia de Nane, pubblicato a Milano nel 1963. È riconosciuto come uno dei maggiori poeti dialettali veneti e disse di lui il poeta Andrea Zanzotto: “Non c’è dubbio che a Romano Pascutto va riconosciuto un vero e proprio magistero nel campo della poesia dialettale di questo dopoguerra… Se è vero che ogni poeta dialettale è colui che salva l’anima più profonda, Romano Pascutto che ha dimostrato di saper mobilitare tutte le risorse della lingua d ella sua terra, quella di S. Stino e della bassa Livenza, e darne un vastissimo affresco costituito di piccoli, densi quadri, ha assolto pienamente a questo compito“.
L’evento avrà luogo Venerdì 29 Aprile 2022 alle ore 21.00 presso il Cinema Teatro “Romano Pascutto” a San Stino di Livenza.

[g.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore