14.9 C
Portogruaro
sabato , 26 Novembre 2022

La stagione illustre: la pittura veneta in mostra a Caorle

15.06.2022 – 20.26 – Questa sarà certamente un’altra estate da ricordare per Caorle che, riconosciuta “Città veneta della cultura 2022” dalla Regione Veneto, si prepara ad ospitare dal 3 luglio al 4 settembre, presso il Centro Culturale Bafile, un’importante mostra dedicata alla pittura veneta del Novecento. L’esposizione dal titolo “La stagione illustre. Pittura veneta in mostra a Caorle” con oltre un centinaio di opere intende rendere omaggio ad alcuni tra i maggiori protagonisti di quella cosiddetta “stagione illustre” della pittura veneziana avente come soggetto principale Venezia, il paesaggio lagunare e la stessa Caorle, che per molti di questi è stata ed è tuttora anche luogo di ispirazione artistica.
A rendere ulteriormente significativa questa proposta culturale sono però i promotori, un gruppo di amici, alcuni dei quali residenti nella stessa località balneare, accomunati dalla passione per la pittura en plein air, per l’arte e la storia veneziana, che, spronati per l’occasione dal dott. Antonio Zanon, hanno coinvolto e suscitato l’interesse del Sindaco Marco Sarto, dell’Ass.re Luca Antelmo e dell’intera Amministrazione comunale che, consapevole dell’importanza dell’evento, si è immediatamente resa disponibile a fornire la propria collaborazione per consentirne la realizzazione.

L’intento di questo qualificato e attivo “cenacolo” artistico, è manifestare attraverso il percorso espositivo, quel “filo rosso”, quella trasmissione inconscia che consente oggi di ritrovare in artisti più o meno noti al grande pubblico, riferimenti e reminescenze illustri di quel sentire artistico veneziano che, come scrive la stessa curatrice della mostra Lorena Gava, docente e critica d’arte, “nonostante l’onda tellurica del contemporaneo che avanzava anche a Venezia nel ‘900, non ha fatto mai venire meno lo sguardo sulla città, sulle superfici fluide, sulle architetture avvolte dall’atmosfera corrusca che sfalda i profili e i contorni”. Un linguaggio pittorico in cui “ad emergere è la varietà delle movenze e delle forme della grande pittura veneta, che nell’olimpo delle voci espressive, non può rinunciare agli incantesimi del paesaggio, della luce e delle mai perdute forme del mondo”.

“La stagione illustre. Pittura veneta in mostra a Caorle” offrirà dunque a turisti e residenti un’esperienza immersiva di assoluto livello culturale, un coinvolgente e stimolante dialogo con le opere di maestri che sono stati in grado di dare vita ad un linguaggio artistico originale, fondendo la tradizione dei grandi della pittura veneziana del ‘700 con la visione e la tecnica pittorica degli impressionisti e i cui eredi oggi fanno capo alle cosiddette scuole di Cà Pesaro e di Palazzo Carminati.

Grazie anche alla disponibilità di numerosi collezionisti privati, verranno esposte opere di Alessandro Milesi, Pio Semeghini, Teodoro Wolf Ferrari, Alessandro Pomi, Guido Cadorin, Virgilio Guidi, Luigi Vincenzo Cobianco, Mario Vellani Marchi, Marco Novati, Carlo Cherubini, Juti Ravenna, Neno Mori, Cosimo Privato, Eugenio Da Venezia, Giorgio Valenzin, Luigi Scarpa Croce, Mario Varagnolo, Bruno Saetti, Aldo Bergamini, Gigi Candiani, Carlo Dalla Zorza, Rino Villa, Fioravante Seibezzi, Nando Coletti, Zoran Mušič, Renzo Zanutto, Armando Pizzinato, Giovanni Barbisan, Mario Dinon, Toni Fontanella, Giampaolo Domestici, Saverio Barbaro, Domenico Boscolo Natta, Miro Romagna, Renato Borsato, Giuseppe Gambino, Riccardo Licata, Piero Slongo, Alberto Gianquinto, Silvio Marchesan, Elvio Trevisan, Renato Trevisan, Giancarlo David.

All’interno del percorso espositivo fungono da rimando al contesto contemporaneo l’interessante nucleo di dipinti della Collezione Civica di proprietà del Comune di Caorle, acquisiti nel tempo in occasione di varie mostre e concorsi di pittura “ex tempore“, che oggi costituiscono un rilevante patrimonio artistico per la città, e circa una ventina di opere del cosiddetto “gruppo degli artisti promotori”: Giorgio Di Venere, Marilena Iseppi, Donino Borin, Ennio Cagnin, Salvino Boscolo, Willy Pontin, Gianni Trevisan, Toni Trevisan, Gigi Voltolina, Antonio Zanon.

[c.s]

Ultime notizie

Dello stesso autore