13.9 C
Portogruaro
mercoledì , 28 Settembre 2022

Api e clima: perso in un anno il 30% del miele veneto

12.09.2022 – 14:30 – Il clima squilibrato dell’ultimo quadrimestre ha portato alcuni territori a drastiche situazioni di siccità ed altri ad allagamenti e nubifragi, tagliando quasi metà della produzione italiana di miele con le fioriture estive bruciate dal caldo o distrutte dai venti e dalla grandine. Le api degli alveari italiani, allo stremo delle forze, sono state costrette nel corso del corrente anno ad allungare i voli per trovare del nutrimento altrove. A renderlo noto è il primo bilancio di Coldiretti, la maggiore associazione di rappresentanza ed assistenza dell’agricoltura italiana, la quale ha evidenziato che il raccolto del miele Made in Italy nel 2022 sarà quasi dimezzato facendo segnare un -40% rispetto allo scorso anno. La mappa italiana del miele stilata dall’Associazione ha evidenziato cali che vanno dal -15% di Campania e Calabria al -60% delle Marche, dal -50% di Lazio, Sardegna, Umbria, Abruzzo e Valle d’Aosta al -80% della Basilicata, crolli del 40% in Toscana, Sicilia e Molise e del 35% in Emilia Romagna e Puglia, mentre Veneto e Piemonte hanno perso il 30% della produzione, in Lombardia e Friuli Venezia Giulia è stato tagliato un quarto (il 25%) del raccolto, un calo del 20% si registra poi in Trentino Alto Adige. “Una situazione – ha spiegato Coldiretti – sulla quale hanno pesato in modo particolare le alte temperature e la mancanza di acqua con fioriture anticipate che  hanno costretto gli apicoltori a partire prima verso le aree montane e a portare razioni di soccorso negli alveari già nei primi giorni di agosto. In Puglia – continua la nota – le api sono state abbeverate artificialmente per non farle morire, con secchi d’acqua e galleggianti di sughero e polistirolo in modo che si dissetino senza affogare”. Ma oltre alla spallata del clima, – ha concluso l’associazione, i “pastori delle api” devono fare fronte anche all’esplosione dei costi per le tensioni internazionali generate dalla guerra russo-ucraina.

di Gabriele Turco

Ultime notizie

Dello stesso autore