11.9 C
Portogruaro
mercoledì , 28 Settembre 2022

Recruiting Day il 6 ottobre a Pordenone, ricerca di 120 figure professionali

06.09.2022 – 18.44 –Sei grandi aziende di eccellenza del territorio del Friuli occidentale alle prese con la difficoltà di trovare figure professionali da inserire nei loro organici hanno colto l’opportunità offerta dalla Regione di partecipare a un Recruiting day che sarà organizzato, in collaborazione con l’Agenzia per il lavoro Adecco e il Polo tecnologico di Pordenone, il prossimo 6 ottobre. Sono oltre 120 gli addetti che le imprese stanno cercando e che hanno necessità di inserire in uffici e reparti produttivi. Le imprese che il prossimo 6 ottobre incontreranno i candidati che nel frattempo la Regione, con la collaborazione di Adecco, avrà selezionato sono Cimolai di Pordenone, Karton di Sacile, Licar (Gruppo Ilcam) di San Quirino, Mcz di Fontanafredda, Tsm di Fiume Veneto e Vetri Speciali di San Vito al Tagliamento.

Le 120 figure professionali che le aziende pordenonesi stanno cercando comprendono sia l’ambito della produzione e della logistica (saldatori, operatori di macchine a controllo numerico, addetti alla piegatura dei metalli, carrellisti, verniciatori) che quello impiegatizio (addetti agli acquisti, specialisti post-vendita e specialisti in risorse umane). Particolarmente ricercate anche le professionalità di tipo tecnico: project manager, addetti di laboratorio, addetti alla prototipazione, certificazione di qualità, assistente capo-commessa, e document controller. Le persone che vogliono partecipare ai colloqui il 6 ottobre dovranno iscriversi entro il prossimo 2 ottobre inviando il proprio curriculum vitae mediate un link dedicato. Già dalla giornata di oggi è possibile iscriversi semplicemente attraverso la specifica sezione nel sito internet della Regione (www.regione.fvg.it). I candidati che saranno ritenuti in linea (dopo la preselezione congiunta svolta dai Servizi regionali per il Lavoro e dall’agenzia Adecco) con le tipologie lavorative ricercate potranno partecipare ai colloqui individuali organizzati al Polo tecnologico, direttamente con gli esperti delle Risorse umane delle rispettive realtà produttive che sono state coinvolte nell’iniziativa.

“Sono sempre di più le occasioni volute dall’amministrazione regionale”, ha rilevato l’assessore al Lavoro e Formazione Alessia Rosolen partecipando questa mattina a Pordenone alla presentazione dell’evento, “in cui si cerca di fare incontrare domanda e offerta di occupazione in un momento in cui le aziende sono davvero alle prese con difficoltà nel reperimento sia di manodopera che di figure manageriali. La sfida con la quale il sistema produttivo deve misurarsi in questo tempo è doppia: da una parte la grandissima dinamicità delle industrie e del mercato del lavoro; dall’altra, il problema del drammatico calo demografico che si sta cominciando pesantemente a scontare”. L’assessore ha anche espresso soddisfazione per la disponibilità da parte delle imprese alla partecipazione alla Giornata prevista al Polo tecnologico. Da qui ai prossimi mesi, è convinzione dell’esponente della giunta regionale, sarà probabilmente meno necessario concentrarsi su stabilizzazioni e contratti a tempo indeterminato ma vi sarà una maggiore necessità di affrontare le richieste di formazione continua, ricollocamento e riassorbimento di quei lavoratori che potrebbero essere espulsi dal mercato del lavoro viste le molte incognite sulla fase di difficoltà che si prevede nell’immediato futuro.

[c.st.]

Ultime notizie

Dello stesso autore