11.9 C
Portogruaro
mercoledì , 28 Settembre 2022

Nuova vita per il Giardino botanico di Portogruaro

21.09.2022 – 6.55 – Sarà restituito alla città di Portogruaro entro poche settimane il Giardino botanico dopo vent’anni di abbandono. Il recupero di quest’area verde è avvenuta grazie ad un progetto del Lions Club portogruarese con il contributo della Fondazione di Comunità Santo Stefano onlus e il lavoro dei volontari delle associazioni Legambiente Veneto Orientale Circolo “Pascutto-Geretto” e AlberiAmo. Molti portogruaresi ignorano l’esistenza di un Giardino botanico nella loro città. Esso occupa un’area di ben 7mila metri quadrati tra la linea ferroviaria Venezia-Trieste e la piscina comunale, lungo via della Resistenza. L’idea del Giardino botanico era sorta a metà anni Ottanta su spinta della sezione WWF del Portogruarese che allora era un gruppo molto vivace con l’obiettivo di creare un’area dedicata a tutte le principali piante arboree ed arbustive spontanee che crescono in Italia. Per la realizzazione del progetto il WWF aveva ottenuto dal Comune di Portogruaro l’uso di tale area di proprietà dell’ente. L’ambizioso progetto era stato realizzato grazie alle numerose donazioni pervenute. Poi per varie vicissitudini, agli inizi degli anni 2000, il WWF restituì l’area al Comune. Per anni nessuno si curò più di quel piccolo polmone verde un po’ decentrato rispetto al centro cittadino fino a quando nel 2020 il Lions Club Portogruaro ha deciso il recupero di tale area nell’ambito dei programmi per i 50 anni di fondazione del sodalizio lionistico portogruarese. Il Lions ha quindi ottenuto due anni fa dal Comune di Portogruaro l’uso in comodato gratuito del Giardino ed ha realizzato un progetto per il suo recupero anche con il contributo della Fondazione Santo Stefano e la disponibilità della città di Portogruaro. «Una trentina di volontari di Legambiente e AlberiAmo sta effettuando un lavoro di pulizia anche con l’aiuto di ditte specializzate», spiega Maurizio Billotto, referente di Legambiente Veneto Orientale, «e nelle prossime settimane ultimeremo i lavori». Sono stati eseguiti interventi di pulizia generali, sono stati rimossi gli alberi morti e le parti che potevano essere pericolosi per la circolazione ed è stata realizzata una staccionata intorno al laghetto. Attualmente il Giardino conta 400 tra piante e arbusti che rappresentano 80 specie diverse. Sarà restituito alla città di Portogruaro entro poche settimane il Giardino botanico: l’inaugurazione sarà stabilita tra ottobre e novembre.

[c.st.]

Ultime notizie

Dello stesso autore