6.6 C
Portogruaro
venerdì , 2 Dicembre 2022

Inaugurata la nuova TAC all’ospedale di Motta di Livenza

07.10.2022 – 15.22 – Da lunedì sarà operativa la nuova Tac all’Oras, l’ospedale riabilitativo di Motta di Livenza, che permetterà di effettuare tali esami direttamente a Motta senza trasferimenti all’ospedale di Oderzo. L’inaugurazione si è tenuta ieri: a tagliare il nastro la nuova Onorevole di riferimento del territorio mottense, la deputata Marina Marchetto Aliprandi (Fratelli d’Italia). La struttura ospedaliera mottense è un riferimento anche per numerosi cittadini del Portogruarese, richiamati sia dalla vicinanza che dall’eccellenza della struttura riabilitativa che accoglie pazienti ormai da tutta Italia. Per la nuova Tac è stata allestita una intera nuova sala a tempo di record. Si tratta di una nuova sala attrezzata in grado di ospitare pazienti, medici, infermieri e tecnici, nella quale prende posto la nuova grande attrezzatura tecnologica che consentirà di operare tomografie e letture diagnostiche accurate. La sala è stata pensata ed allestita con motivi estetici ed immagini studiate per favorire l’umanizzazione delle cure, come potete vedere nelle foto.

 

La TC 128 Strati è uno strumento diagnostico fondamentale per Oras e per l’Ulss 2, che permetterà di evitare lo spostamento quotidiano di pazienti e di non gravare sulla Radiologia dell’ospedale di Oderzo, riducendo i tempi di attesa. Sarà uno strumento prezioso specialmente per la popolazione, che troverà un’ampia offerta sanitaria di alta qualità. La nuova Tac sarà subito operativa all’ospedale di Motta: le prestazioni, già in prenotazione nel cup dell’Ulss 2 e di Oras, saranno effettuate a partire da lunedì 10 ottobre.

Veneziaorientale.news La nuova Tac dell'ospedale di Motta di Livenza
Credits: Oras

Il presidente della Regione Luca Zaia ha commentato sui social l’acquisto della nuova apparecchiatura: “Un ulteriore importante investimento della struttura mottense dopo l’acquisto di un nuovo Densitometro Osseo ed il rinnovamento delle dotazioni di Cardiologia con l’acquisto di cinque Ecotomografi, e del Poliambulatorio“.

Ultime notizie

Dello stesso autore