6.6 C
Portogruaro
venerdì , 2 Dicembre 2022

Pramaggiore riconfermata Città che Legge

20.11.2022 – 10.30 – Alla vigilia dell’avvio della prossima Mostra del Libro, Il Comune di Pramaggiore ha ricevuto la notizia che il Cepell, Centro per il libro e la lettura, ha pubblicato oggi l’elenco dei Comuni che hanno ottenuto la qualifica di Città che legge per il biennio 2022-2023, dimostrando di avere i requisiti richiesti dall’Avviso Pubblico reso noto nello scorso giugno.
Tra i requisiti, novità rispetto ai bienni precedenti, anche l’aver già stipulato un Patto per la lettura che coinvolgesse nella promozione della lettura le realtà del territorio.
Pramaggiore ha sottoscritto il proprio Patto per la Lettura il 10/05/2021, in chiara antitesi al rogo dei libri di Berlino; Pramaggiore condivide il pensiero espresso dal Cepell, secondo cui “I Patti per la lettura riconoscono la lettura come un valore sociale fondamentale, da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta di soggetti pubblici e privati presenti sul territorio. Considerano i libri e la lettura risorse strategiche su cui investire con l’obiettivo di migliorare il benessere individuale e dell’intera comunità, favorendo la coesione sociale e stimolando lo sviluppo di pensiero critico della cittadinanza.”

Pramaggiore si è vista riconfermare questa importante qualifica, risultato del contributo di tanti attori che condividono l’impegno di promuovere la lettura: la nostra Amministrazione, la biblioteca, la scuola, i volontari del Comitato biblioteca e del Gruppo Nati per leggere, le associazioni…
In particolare, le lettrici volontarie del Gruppo Nati per Leggere si impegnano a diffondere la pratica di leggere ai più piccoli: ciò è davvero importante, perché rende liberi, capaci di comprendere non solo ciò che si legge, ma anche ciò che si sente dentro di sé. Leggere consente di possedere le parole e queste sono chiavi che aprono porte.
Il Comitato biblioteca offre costantemente un concreto aiuto ed apporto, grazie al quale sono possibili le iniziative di cui Pramaggiore si fregia, diffondendo l’amore per la lettura, che apre mondi, fa scoprire nuove prospettive e svela tesori infiniti.

E’ significativo che questa riconferma giunga a pochi giorni dall’appuntamento di apertura della prossima Mostra del Libro: è un ottimo sprone a proseguire. Il via sarà dato proprio da una lettura per i più piccoli, nella nostra biblioteca comunale, a cura del Gruppo Nati per Leggere. Il tema? La gentilezza: vogliamo favorirne la diffusione, in modo da generare un’onda positiva di benessere.
Gentilezza, attenzione all’ambiente, no alla violenza contro le donne, legalità e diritti umani: tantissimi i temi centrali dell’edizione 2022 che vedrà numerosi momenti forti, come ad esempio lo spettacolo “Il corpo che parla“, del 26/11/2022 alle ore 20:45 nella sala conferenze della Mostra dei Vini: obiettivo sarà promuovere il rispetto, la parità e la dignità della persona.
Il 03/12/2022 giungerà a conclusione un percorso bellissimo che ha visto protagoniste 10 biblioteche, e quindi 10 Amministrazioni: la staffetta di lettura per la Legalità, con la quale abbiamo voluto ricordare i 30 anni dalla Strage di Capaci e di Via D’Amelio. Alle ore 10.30 si terrà la lettura degli ultimi due capitoli del libro “Per questo mi chiamo Giovanni” di Luigi Garlando; a seguire, lo spettacolo teatrale “Buongiorno, Giovanni” del gruppo teatrale Panta Rei. Saranno coinvolti gli alunni della Scuola secondaria di I grado di Pramaggiore. Saranno invitati anche i rappresentanti delle Amministrazioni che hanno partecipato alla staffetta: Annone Veneto, Cinto Caomaggiore, Concordia Sagittaria, Fossalta di Portogruaro, Gruaro, Teglio Veneto, Pravisdomini, San Stino di Livenza e San Michele al Tagliamento.
Il 02-03-04/12 avremo “Pramaggiore in libro“, una nutrita mostra mercato del libro, con eventi e presentazioni.
Tutti gli eventi possono essere reperiti nel sito del Comune di Pramaggiore e nelle pagine Facebook ed Instagram della biblioteca comunale di Pramaggiore.

Ultime notizie

Dello stesso autore