11 C
Portogruaro
mercoledì , 28 Febbraio 2024

ViviVeneto, la ‘super app’ della Regione con oltre quaranta servizi digitali

7.02.2023 – 11.00 – Disponibile da ieri l’App ‘ViviVeneto’ per la Regione omonima, nata nell’ambito dell’Agenda Digitale del Veneto 2025, con l’obbiettivo di semplificare la vita dei cittadini. “Un’App sicura, veloce e gratis che, autenticandosi una sola volta con Spid o carta elettronica digitale, permette di fruire dei principali servizi digitali della nostra regione” spiega il Presidente del Veneto, Luca Zaia. Disponibile su tutti gli store online, integra più di quaranta servizi digitali della pubblica amministrazione: dalla sanità, al turismo, agli eventi culturali, ai servizi amministrativi.
“Con ViviVeneto – continua il Governatore Zaia – stiamo anticipando anche un fenomeno internazionale. Tra le dieci strategie tecnologiche emergenti del 2023 ci sono le ‘super App’, cioè le applicazioni mobili in grado di fornire molteplici servizi tra cui l’elaborazione di pagamenti, la ricezione di comunicazioni ed effettuare altre transazioni. Ancora una volta, anticipiamo i tempi con la nostra super app del Veneto”.

ViviVeneto, progettata e sviluppata in collaborazione con Engineering, azienda specializzata nella digitalizzazione dei processi per aziende e Pubblica Amministrazione, è organizzata in tre aree verticali (servizi amministrativi, servizi sanitari e servizi turistici) e tre trasversali (messaggistica, portafoglio e suggerimenti/ segnalazioni).
“Uno dei primi obiettivi della tecnologia- spiega Maximo Ibarra, CEO di Engineering – è semplificare la vita dei cittadini, rendendo l’accesso ai servizi delle amministrazioni sempre più facile, veloce e inclusivo. Con la App ViviVeneto Engineering, che da oltre 30 anni supporta la PA nel suo percorso di digitalizzazione, ha messo a fattore comune con la Regione una profonda conoscenza di tutti i processi amministrativi e della Sanità e una grande esperienza nella progettazione di digital experience usabili e multicanali. Questo ha permesso di realizzare un’applicazione disegnata come un vero ecosistema digitale, in grado di creare un unico punto di accesso a tutti i servizi pubblici rivolti ai cittadini che vivono il territorio regionale”.

L’applicazione sembra infatti essere stata progettata per avere una soluzione ad ogni cosa: permette di cercare e controllare l’affluenza nei pronto soccorso del Veneto, gestire i propri documenti sanitari, scegliere e cambiare il proprio medico di base, solo accedendo all’area Salute; attraverso l’area Amministrativa è possibile occuparsi della gestione in completa autonomia di tutto quello che riguarda il bollo per cittadini e imprese, oltre che la gestione dei contrassegni e delle targhe per i disabili; con l’area Turismo i cittadini possono scoprire sentieri pedonali, ciclabili, equestri e quelli dedicati agli sport invernali, ma anche cercare nuove strutture ricettive per programmare le proprie vacanze.
“Abbiamo centrato un importante risultato, ma non ci fermeremo qui. ViviVeneto è un’App che valorizza gli investimenti fatti in questi anni dalla regione in ambito digitale e li mette a sistema, creando benefici diretti per i cittadini e generando economie di scala – ha precisato l’Assessore Calzavara -. L’App è stata realizzata coinvolgendo ed ascoltando i cittadini, sia nella fase di progettazione sia di test e crescerà nel tempo. Infatti, tra le 16 schede del PNRR regionale una è dedicata al potenziamento delle infrastrutture digitali e servizi per ViviVeneto, la Casa del Cittadino Veneto”.

[m.g]

Ultime notizie

Dello stesso autore