15.7 C
Portogruaro
domenica , 14 Aprile 2024

Attività di controllo tra Venezia e Mestre, due ammonimenti per violenza domestica

Con l’approssimarsi delle imminenti festività natalizie, la Polizia di Stato di Venezia, nell’ambito dell’attività di contrasto ai reati violenti, di spaccio e contro il patrimonio, ha intensificato i servizi di controllo del territorio sia in terraferma che in centro storico.
Allo stesso modo, continua l’intensificazione dei servizi ad Alto Impatto nelle zone limitrofe alla stazione di Mestre, finalizzata al contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa, degrado urbano e tossicodipendenza, i quali, grazie all’attività coordinata dalla Questura di Venezia con il contributo di Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale, nella settimana uscente hanno portato all’identificazione ed al controllo di più di 100 soggetti, di cui molti gravati da precedenti di polizia, 30 veicoli e 4 esercizi commerciali.

Nel corso di tali controlli, un uomo, con a carico vari precedenti penali di varia natura, è stato fermato e trovato irregolare sul territorio nazionale e pertanto, grazie all’attività dell’Ufficio Immigrazione della Questura, all’esito dell’attività di rito è stato trattenuto in Questura e successivamente accompagnato presso il C.P.R. di Potenza, dove vi rimarrà in attesa di essere rimpatriato nel suo paese d’origine.

L’attività di prevenzione e controllo è stata poi intensificata anche nelle vie del centro storico, dove continuano anche nella città lagunare i servizi settimanali interforze coordinati dalla Polizia di Stato e dal Commissariato di San Marco.
Sempre nell’ambito della prevenzione dei fenomeni criminali nella città lagunare, il Commissariato di Polizia di San Marco ha intensificato le attività di controllo del territorio, in particolare nelle ore pomeridiane, serali e notturne, con l’obiettivo di prevenire l’incremento e la commissione di reati predatori quali borseggi, aggressione e rapine, in particolare nelle tarde ore della notte.
Nel corso di tali servizi, nella settimana uscente è stato fermato un uomo, con a carico diversi precedenti penali, il quale si aggirava nelle vie del centro storico con fare sospetto insieme ad un altro soggetto e che, alla vista degli agenti, si dava prontamente alla fuga.
Il cittadino veniva pertanto rincorso e prontamente fermato dagli agenti del Commissariato e successivamente, all’esito dei dovuti accertamenti, veniva trovato irregolare sul territorio nazionale e pertanto trattenuto presso gli Uffici della Questura, per poi essere accompagnato presso il C.P.R. di Gradisca d’Isonzo nella giornata di venerdì 15 dicembre, dove vi rimarrà in attesa di essere rimpatriato.

Infine, nell’ambito della consueta attività posta in essere dalla Divisione Anticrimine della Questura di Venezia per incrementare l’emanazione di tutte quelle misure di prevenzione di natura amministrativa disposte dal Questore, nella settimana uscente sono stati adottati 2 ammonimenti per violenza domestica, 3 ammonimenti per atti persecutori e 4 fogli di Via Obbligatori dal Comune di Venezia.

[cs]

Ultime notizie

Dello stesso autore