21.9 C
Portogruaro
lunedì , 24 Giugno 2024

Intervento di una volante lagunare a Venezia, salvo l’uomo caduto in acqua

10.01.2024 – 15.25 – Nella serata di ieri, martedì 9 gennaio, l’equipaggio di una Volante Lagunare della Questura di Venezia è intervenuto nel Sestiere di Santa Croce, nei pressi della calle del Campanil o dei Preti, in soccorso di un uomo che stava annegando dopo essere accidentalmente caduto in acqua.
Nello specifico gli operatori, durante il consueto servizio di controllo del territorio nel centro storico, sono stati fermati da una donna, una turista in visita a Venezia, la quale, in preda ad una forte agitazione, aveva scorto un uomo che annaspava nell’acqua rischiando di annegare.

Immediatamente gli agenti, senza perdere altro tempo prezioso, si sono diretti nella direzione indicata dalla stessa scorgendo l’uomo il quale, annaspando e sbracciandosi nell’acqua in cerca di aiuto in quanto incapace di nuotare, improvvisamente perdeva i sensi sparendo alla vista dei poliziotti nell’acqua gelida.
Non perdendo tempo prezioso, a quel punto gli operatori senza indugio si sono gettati in acqua riuscendo prontamente a soccorrerlo e trarlo in salvo.
Una volta individuato e riportato a riva, i poliziotti hanno provveduto a prestare al malcapitato le cure di primo soccorso in attesa dell’arrivo di personale del SUEM il quale, una volta giunto sul posto, ha provveduto ad accompagnare l’uomo presso il locale nosocomio dove lo stesso si trova tuttora ricoverato per sindrome da annegamento.

Nonostante il clima particolarmente rigido di questi ultimi giorni la vicenda si è potuta concludere con un lieto fine, grazie ai poliziotti delle Volanti Lagunari, i quali, dopo l’analogo episodio occorso durante la scorsa settimana, anche in questa occasione hanno dimostrato nuovamente l’importante ruolo svolto dalla Polizia di Stato nell’ambito dell’attività di soccorso pubblico e di pronto intervento al sevizio della cittadinanza.

[c.s.]

Ultime notizie

Dello stesso autore