35.5 C
Portogruaro
venerdì , 19 Luglio 2024

Giochi matematici del Mediterraneo: Leonardo Gambin di Portogruaro vola in finale

19.03.2024 – 16.15 – Leonardo Gambin di Portogruaro è il vincitore della finale regionale dei “Giochi matematici del Mediterraneo” per le classi terze della scuola primaria, che si è svolto nei giorni scorsi a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso. La vittoria gli ha aperto la strada per la finale nazionale di Palermo, entrando così a far parte dei 900 finalisti selezionati tra ben 320 mila partecipanti iniziali.
Leonardo Gambino frequenta l’Istituto Vescovile “G. Marconi” di Portogruaro, in provincia di Venezia, e ha ottenuto un ottimo risultato alla finale regionale, sbaragliando la concorrenza e arrivando dritto al primo posto con 24 punti complessivi. La classifica vede subito dopo Pietro Zorzi (21 punti, I.C. Barbarani – VR), Gioele Civin (18 punti, Scuole Santa Caterina – VE) e altri 13 finalisti provenienti da tutte le province del Veneto.

La prossima tappa per il giovane Leonardo Gambin sarà rappresentata dalle finali nazionali che avranno luogo domenica 19 maggio nella cittadella universitaria di Palermo. Lo studente portogruarese non è, tuttavia, un’eccezione del territorio, infatti, sono arrivati ottimi risultati dalla competizione anche da suoi colleghi dell’Istituto Vescovile “G. Marconi”: Enrico De Munari e Luca Dal Mas hanno ottenuto buoni piazzamenti per la scuola primaria, Lorenzo Zurzolo è stato il terzo classificato nella categoria classi prime, Lorenzo Bottosso, Riccardo Ambrosio e Pierluigi Fiscella, invece, per la scuola secondaria di primo grado.
A proposito di questi importanti e soddisfacenti traguardi dei giovani studenti, la Preside dell’Istituto, la prof.ssa Emanuela Gobbat, si è così espressa: “È un’esperienza formativa, animata da sano spirito competitivo, che l’Istituto promuove per consolidare competenze trasversali. Mi complimento con i partecipanti ed esprimo soddisfazione per i risultati raggiunti insieme al Rettore don Orioldo Marson, al Presidente della Fondazione Collegio Marconi Stefano Ziroldo e a tutta la comunità scolastica”.

I “Giochi matematici del Mediterraneo” sono un libero concorso riservato a tutti gli allievi delle scuole primarie (limitatamente alle classi terze, quarte e quinte), secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado (limitatamente alle classi prime, seconde e terze), pubbliche, paritarie e private, italiane o di altri paesi. “I Giochi matematici del Mediterraneo” sono promossi dall’Accademia Italiana per la Promozione della Matematica “Alfredo Guido” e si articolano in quattro fasi:

  1. Qualificazione d’istituto: possono partecipare tutti gli allievi della scuola aderente nella rispettiva categoria;
  2. Finale d’istituto: superano la fase e vengono quindi ammessi alla Finale di Area/Regionale il 4% dei partecipanti;
  3. Finale di Area/Regionale: vi partecipano i vincitori delle Finali d’istituto, con un minimo di 20 iscritti per categoria;
  4. Finale Nazionale: partecipa di diritto il primo allievo classificato per ogni categoria della Finale di Area/Regionale, oltre a un “contingente” di allievi tale da garantire una partecipazione proporzionale dei concorrenti di ciascuna regione italiana (o stato estero) a partire da coloro che si sono qualificati al secondo posto nelle finali regionali.

Quella del anno scolastico 2023-2024 è la quattordicesima edizione “Giochi matematici del Mediterraneo”, e vi hanno preso parte ben 1.006 istituti scolastici provenienti da tutta Italia e 6 dalla Croazia. In totale il numero di concorrenti iniziali è stato di 320.000, di cui solo 900 (corrispondente allo 0,28%) approderà alle finali nazionali del 19 maggio a Palermo e tra questi anche Leonardo Gambin di Portogruaro.
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore