9.8 C
Portogruaro
giovedì , 18 Aprile 2024

Riforma Codice della strada. Zaia: ‘educazione stradale e responsabilizzazione’

28.03.2024 – 17.05 – Nei giorni scorsi è stata confermata l’approvazione del nuovo disegno di legge sul Codice della strada da parte della Camera, testo che passa, così, all’esame del Senato. In merito alla notizia, anche il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha espresso il suo ottimismo nei confronti di questa riforma relativa al Codice della strada, sottolineando come sia essenziale e di vitale importanza ridurre al minimo le distrazione al volante e concentrare l’attenzione anche sui soggetti più fragili, quali pedoni e ciclisti.
“Non bastano auto sempre più sicure se il comportamento di chi guida è sempre più distratto. Gli smartphone, i grandi schermi nelle nostre auto rischiano di vanificare gli sforzi e il progresso tecnologico per rendere gli spostamenti meno rischiosi. – ha precisato il Presidente della Regione Veneto – Ecco che prevenzione e un Codice della strada più attento non possono che andare verso una maggiore attenzione ai comportamenti scorretti alla guida, che le statistiche indicano ormai come causa principale di tante stragi al volante”.

A proposito dell’approvazione del disegno di legge, il Presidente Luca Zaia si è mostrato pienamente d’accordo: “Accolgo favorevolmente il via libera della Camera al disegno di legge sul Codice della strada. Un risultato importante per la maggiore attenzione rivolta verso i giovani, anche con programmi di educazione stradale proposti fin dai banchi di scuola, e per l’utenza debole, quali pedoni e ciclisti, oltre che per la responsabilizzazione del comportamento di chi si mette alla guida. Ringrazio il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri e Ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini, per aver avviato una riforma che avrà sicuramente esiti positivi. – ha concluso, infine, il Presidente della Regione – Un ringraziamento non può mancare anche alle forze dell’ordine, che avranno il compito di presidiare le arterie stradali a tutela dalla sicurezza di tutti i cittadini”.
[o.m][c.s]

Ultime notizie

Dello stesso autore