15.5 C
Portogruaro
venerdì , 14 Giugno 2024

In bici sulle Vie della Resistenza del sanstinese per la festa del 2 giugno

30.05.2024 – 8.30 – Il 2 giugno 2024, gli appassionati di ciclismo e storia possono festeggiare la Festa della Repubblica Italiana girando “In bici sulle vie della resistenza delle strade della libertà”. Organizzato dall’associazione Volontari in Erba, Legambiente Veneto Orientale, A.N.P.I., con il supporto del Ministero del Lavoro e della Regione del Veneto e il patrocinio del Comune di San Stino di Livenza, l’evento offrirà una giornata all’insegna della memoria storica e della sostenibilità. L’evento inizierà alle 8:30 con il ritrovo presso la Green Station La Livenza, situata in via Stazione 151 a San Stino di Livenza. Alle 10:00, i partecipanti si dirigeranno verso La Salute di Livenza per prendere parte alla Festa della Repubblica, dove si terrà la cerimonia per la nuova ubicazione del cippo di Franco Zanon. Il rientro è previsto per le 12:30, dopo aver attraversato un percorso di 36 chilometri che toccherà San Stino, Sette Sorelle, Sant’Alò, La Salute e San Giorgio di Livenza.

Le “Strade di Libertà” rappresentano un percorso ciclabile della memoria nel Portogruarese e Sandonatese, nato dal desiderio di raccontare le storie della Guerra di Liberazione e la bellezza del Veneto Orientale. L’itinerario, denominato “La Resistente”, è stato ispirato dai viaggi intrapresi dalle staffette partigiane e si propone di integrare la resilienza del territorio e del paesaggio.

Questo percorso, che si svolge prevalentemente in bicicletta, si sviluppa lungo due itinerari che raccontano la storia del Veneto Orientale durante la Guerra di Liberazione dal nazifascismo. I ciclisti attraverseranno paesaggi della Bonifica, risalendo ai boschi planiziali, in un equilibrio tra racconto storico e mutamenti del paesaggio. È un viaggio che ripercorre i luoghi della Resistenza, ricordando le sofferenze e l’eroismo di molti martiri, e sottolineando l’importanza delle lotte che hanno permesso la nascita della Repubblica e la Costituzione Italiana.

La Green Station La Livenza è un centro dedicato alla sostenibilità ambientale, turistica e di mobilità innovativa. Il progetto “Green Station” è frutto di un comodato sottoscritto da Legambiente, Ferrovie dello Stato Italiane e Rete Ferroviaria Italiana, volto al recupero delle stazioni impresenziate in diversi territori italiani. Queste stazioni diventano centri di attività con finalità sociali e di interesse collettivo, promuovendo la salvaguardia ambientale, il turismo educativo, naturalistico, storico e culturale, e la protezione civile.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni, è possibile contattare l’organizzazione all’email [email protected].

[s.r]

Ultime notizie

Dello stesso autore