15.5 C
Portogruaro
venerdì , 14 Giugno 2024

Letture, storia e cultura all’idrovora di Sindacale per la settimana nazionale della bonifica e dell’irrigazione

23.05.2024 – 14.50 – Si tiene domenica 26 maggio alle ore 16:30 presso l’idrovora di Sindacale, la lettura animata “La valle infangata” con Gigliola Biason come tappa del territorio concordiese della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione organizzata dal Consorzio di Bonifica del Veneto Orientale. Dopo la lettura sarà proposta un’improvvisazione teatrale in cui bambini e adulti potranno indossare maschere e immergersi nei panni dei personaggi della storia, rendendola viva e interattiva. Il Consorzio di Bonifica del Veneto Orientale ha inaugurato un programma ricco nell’ambito della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione dal 16 al 26 maggio 2024. Intitolato “L’Acqua ci nutre e ci dà la vita“, vari gli eventi fra San Donà di Piave, Portogruaro e Concordia Sagittaria, che trasformano le idrovore in luoghi di cultura aperti al pubblico. Inoltre, all’idrovora di Sindacale di Concordia Sagittaria è possibile visitare l’esposizione degli elaborati realizzati dalle classi partecipanti al progetto “Scuola la Valle Infangata”. Questa mostra offre uno sguardo creativo e approfondito sul lavoro svolto dagli studenti, evidenziando l’importanza dell’educazione ambientale e della bonifica nel territorio.

L’idrovora sarà aperta al pubblico la mattina dalle 9:00 alle 12:00 e il pomeriggio dalle 14:30 alle 18:30. Durante questi orari, il personale del consorzio sarà disponibile per illustrare il funzionamento dell’impianto, inclusa l’accensione dello storico gruppo motori Diesel. Questa dimostrazione tecnica permetterà ai visitatori di comprendere meglio l’importante ruolo delle idrovore nella gestione delle acque e nella prevenzione delle inondazioni.

Le radici della bonifica nel Veneto Orientale affondano in tempi lontani, risalenti alla Repubblica Veneta, quando la redenzione del territorio dalle paludi e la difesa dalle piene dei fiumi erano priorità cruciali.

Fino al 2 giugno, è anche possibile visitare a San Donà di Piave e la mostra d’arte di Giovanni Cesca, tratta dal progetto culturale e multimediale “Quando le idrovore diventano draghi rèvessi. Suoni, sguardi voci di uomini e macchine”. In questa esposizione l’artista trasforma gli impianti di idrovore in elementi originali e immaginari, dove la potenza delle macchine interagisce con la natura, richiamando lo stile surrealista.

[s.r]

Ultime notizie

Dello stesso autore