31.1 C
Portogruaro
lunedì , 15 Luglio 2024

Cicloturismo, numeri in crescita: in Italia brilla il caso Bibione

25.06.2024 – 09.29 – Il concetto di vacanza è, al giorno d’oggi, sempre più connesso alla ricerca del benessere fisico e mentale. A dimostrarlo ci pensano i numeri in crescita del cicloturismo. Con oltre 56 milioni di turisti che, nel 2023, hanno scelto questa soluzione – parliamo di oltre il 6% delle presenze nel Bel Paese durante l’alta stagione delle vacanze – il cicloturismo sta intercettando da tempo l’innovazione tecnologica, come è chiaro osservando le cifre in aumento del segmento delle e-bike e vede, tra le varie località italiane, un’attenzione sempre maggiore alle esigenze di chi si muove su due ruote durante le vacanze.

Tra quelle maggiormente degne di nota, un doveroso cenno va dedicato a Bibione, centro urbano tra i più frequentati della costa veneziana. Da qualche anno a questa parte, la bici sta guadagnando una grande popolarità tra chi vuole scoprirla, senza trascurare anche le bellezze circostanti, da Caorle a Portogruaro.

Gli ottimi numeri del cicloturismo in zona si ripercuotono positivamente sul giro d’affari dei proprietari di immobili, come si può evincere dalle frequenti ricerche online di alloggi da prendere in affitto (tra i migliori appartamenti a Bibione, molto richiesti da chi cerca soluzioni con ogni comfort, è possibile includere quelli disponibili sul celebre portale CaseVacanza.it).

Questi dati positivi sono il risultato dell’impegno su diversi fronti. Rilevante è la sinergia virtuosa tra gli operatori turistici e le numerose strutture bike friendly presenti in loco.

Chi, oggi come oggi, vuole esplorare la zona in sella alle due ruote, può sfruttare qui una risorsa con pochi eguali in Italia, ossia ben 240 km di percorsi ciclabili. Non mancano i passi barca, necessari per chi si muove con la propria amata bici.

Intercettare il target dei cicloturisti vuol dire fare attenzione a diversi aspetti che vanno oltre la sostenibilità. Sempre più richiesta, infatti, è l’inclusione e il contesto di Bibione risponde perfettamente a questa tendenza. Esemplare a tal proposito è il caso della Passeggiata Adriatico, tra le più lunghe vista mare a livello europeo, perfettamente accessibile anche da parte delle persone con ridotte abilità motorie, tra cui gli atleti che praticano l’hand bike.

La passeggiata in questione è il punto di partenza per scoprire le meraviglie di una zona del Veneto ricca di itinerari in mezzo alla natura e di piccoli centri urbani storici.

Non c’è che dire: la vacanza perfetta e sempre più sinonimo di rispetto per l’ambiente e di miglioramento del proprio equilibrio fisico e mentale e il fascino intramontabile della bici è lo strumento giusto per vivere tutto questo. Se poi le risposte al trend sono efficaci come quella di Bibione, c’è solo da ben sperare per il futuro!

[n.t.k.]

Ultime notizie

Dello stesso autore