31.5 C
Portogruaro
mercoledì , 17 Agosto 2022

27 marzo: primo evento Plastic Free a Caorle

23.03.2022 – 09.34 – Domenica 27 marzo si terrà la prima raccolta straordinaria di rifiuti promossa da Plastic Free Odv Onlus, con la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Caorle.
Chiunque potrà partecipare, in veste di volontario, a questa iniziativa, organizzata da Irene Zambusi (referente per Caorle di Plastic Free Onlus), che permetterà di raccogliere i rifiuti non speciali (plastica soprattutto) dall’arenile di Porto Santa Margherita e Lido Altanea.
Il ritrovo per i partecipanti è programmato per le ore 9.30 di domenica 27 marzo presso il parcheggio della piscina comunale di Porto Santa Margherita. Da lì i volontari si dirigeranno in spiaggia dove provvederanno a raccogliere i rifiuti abbandonati sull’arenile.
Come partecipare: l’iscrizione al seguente link https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/405 è gratuita e obbligatoria per tutti i partecipanti (occorre registrarsi una volta sola al sito web) al fine di garantire la tracciabilità Covid e l’assicurazione per tutti i partecipanti, volontari e associati.
Nel caso di partecipazione all’evento di minori di 16 anni, questi dovranno essere accompagnati da tutori maggiorenni, i quali presenteranno una liberatoria apposita da stampare, compilare e firmare al momento dell’iscrizione online. Qui il link per la liberatoria: https://www.plasticfreeonlus.it/pdf/liberatoria_minori.pdf
Chi vorrà partecipare dovrà portare i guanti (obbligatori) e pinza raccogli rifiuti (se possibile).
“E’ un piacere poter condividere con Plastic Free, alla quale do il benvenuto a Caorle, un appuntamento che ci permetterà di mantenere accesi i riflettori sulla necessità di preservare l’ambiente, i nostri mari e le spiagge – commenta l’Assessore all’Ecologia, Giampietro Berardo – Ci auguriamo che un grande numero di volontari aderisca a questa iniziativa che va ad aggiungersi ad altre Giornate Ecologiche che si sono tenute dall’inizio dell’anno. L’Amministrazione Comunale sosterrà anche in futuro questi appuntamenti. Voglio infine sottolineare quanto sia importante che giovani come Irene Zambusi, referente di Plastic Free per il nostro Comune, si interessino della tutela ambientale: è certamente un segnale positivo per il futuro”.

[c.s]

Ultime notizie

Dello stesso autore