6.6 C
Portogruaro
venerdì , 2 Dicembre 2022

L’udito come segnalatore di un Parkinson precoce. Lo suggerisce una ricerca del Queen Mary di Londra

12.03.2022 – I sintomi di un Parkinson precoce, incluso il tremito e problemi di memoria, possono apparire già fino a dieci e cinque anni rispettivamente; a questi due sintomi si aggiungono però ora, secondo i ricercatori del Queen Mary, anche la perdita d’udito e gli episodi epilettici. A differenziare i risultati della ricerca è stato il nuovo approccio del team di studi rispetto a quelli precedenti che si concentravano sulla popolazione bianca trascurando in molti casi i malati appartenenti a etnie diverse e minoritarie nelle aree urbane oggetto di studio, in particolar modo quelle in cui prevalgono le situazioni di disagio sociale. E’ proprio in queste fasce, nell’East End londinese in cui i cittadini di colore o asiatici rappresentano una larga fascia della popolazione a reddito basso o molto basso, che si è evidenziata un’associazione fra i problemi di memoria e il Parkinson. E’ uno dei primi studi neurologici a concentrarci sulla fase prediagnostica, e consente di integrare le altre ricerche in corso fornendo un quadro più completo dell’insorgere della malattia.

Ultime notizie

Dello stesso autore