9.1 C
Portogruaro
domenica , 4 Dicembre 2022

Caorle: 100 Passi… di legalità

22.05.2022 – 12.30 –Ricorre quest’anno il 30° anniversario delle stragi mafiose del 1992 in cui rimasero uccisi i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
In occasione di questa ricorrenza, la Biblioteca Civica di Caorle ha deciso di organizzare “100 Passi… di legalità” rassegna di eventi assolutamente interessanti.
Di seguito il Programma completo della manifestazione.
LUNEDI’ 23 MAGGIO
ore 11:00 | aula Magna della scuola secondaria “Fermi”
Polifonia contemporanea per la Libertà e la Legalità” : proiezione in prima visione del video-documentario, prodotto in collaborazione tra Regione Veneto e Cineforum Italiano, che vuole essere una breve lezione di educazione civica per gli alunni delle classi seconde. Parteciperanno Fabio Caon, docente dell’Università Cà Foscari, Elettra Maria Resmini del Cinit, che ha curato la filmografia proposta all’interno del progetto “3L: Lettura|Libertà|Legalità”.
ore 18:30 | Piazza Matteotti – Piazzetta Marchesan – Piazza Vescovado
“100 passi di legalità: fiaccolata di pensieri e parole”: evento di lettura itinerante con Il Gruppo Lettori ad Alta Voce della Biblioteca, coordinati dall’attore-regista Marco Artusi, con reading finale. Accompagnamento musicale a cura del Maestro Daniel Ponticelli e immagini di Andrea Malpighi.
MERCOLEDI’ 25 MAGGIO
ore 20.45 | Piazza Vescovado
Paolo Borsellino: una storia da raccontare” di Marco Sonseri e Gian Luca Doretto: presentazione della graphic novel che esplora i lati meno noti della vita di Paolo Borsellino. Un fumetto per ricordare il magistrato morto servendo lo Stato. Le tavole del volume sono curate dal nostro concittadino Gian Luca Doretto. Saranno presenti lo sceneggiatore e giornalista Marco Sonseri e l’illustratore Gianluca Doretto.
VENERDI’ 27 MAGGIO
ore 20.45 | Piazza Vescovado
AVVISO PUBBLICO: Storie di vittime innocenti di mafia” : presentazione dell’ultima pubblicazione a cura di Avviso Pubblico che ricorda tutte le vittime collaterali della mafia, in particolare di tutti quei ragazzi e ragazze, come Cristina Pavesi, la cui unica “colpa” è stata quella di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. Alla serata parteciperà Michela Pavesi, zia della giovane studentessa che rimase uccisa nell’esplosione del vagone del treno diretto da Bologna a Venezia sul quale viaggiava. A provocare l’esplosione fu la mafia del Brenta che stava tentando di derubare il treno postale che stava percorrendo il binario adiacente a quello sul quale viaggiava la studentessa veneta. Parteciperà alla serata Francesco Rizzante, coordinatore di Avviso Pubblico per l’area metropolitana di Venezia e Presidente del Consiglio Comunale di San Donà di Piave.
A moderare l’evento sarà Monica Andolfatto, Segretaria regionale del Sindacato dei giornalisti del Veneto e prestigiosa “penna” del Gazzettino.

“La Biblioteca Civica ha organizzato una rassegna di eventi assolutamente da non perdere e che ci permette di riaccendere i riflettori sul tema della lotta alla criminalità organizzata – commenta il Vicesindaco di Caorle ed Assessore alla Cultura Luca Antelmo – Questa iniziativa ha il pregio di coinvolgere trasversalmente tutta la popolazione ed in particolare i più giovani. E’ importante, infatti, sensibilizzare le nuove generazioni rispetto alla cultura della legalità, ricordando il sacrificio di chi ha speso la propria vita per la difesa di questo valore. L’Amministrazione Comunale ha davvero a cuore questo tema, come ha dimostrato l’iscrizione alla rete dei comuni antimafia “Avviso Pubblico” che abbiamo richiesto subito dopo il nostro insediamento”.
Tutti gli eventi della rassegna sono ad ingresso gratuito.

[c.s]

 

Ultime notizie

Dello stesso autore