14.9 C
Portogruaro
sabato , 26 Novembre 2022

Autovie, traffico da “bollino rosso” da domani

01.06.2022 – 10.07 – È il momento: già da oggi comincia l’esodo di giugno verso le coste friulane e venete in occasione della Pentecoste. Un’altra giornata da “bollino rosso”: Autovie informa d’aver ha potenziato il personale ai caselli “balneari”, ovvero Latisana, San Stino di Livenza e San Donà. In particolare le presenze dell’esazione alla stazione di Latisana saranno quadruplicate visto il notevole afflusso registrato nella giornata dell’Ascensione (+7% rispetto al 2019).
La festività particolarmente sentita dagli austriaci coincide quest’anno con la Festa della Repubblica italiana del 2 giugno. I flussi di traffico saranno molto elevati sull’autostrada A4, in particolare in direzione Venezia, proprio nella mattinata di giovedì 2, giorno in cui i mezzi pesanti dovranno osservare il divieto di circolazione dalle ore 07,00 alle ore 22,00.

Nella giornata di venerdì 3 giugno, complice il rientro a casa degli autotrasportatori nei Paesi dell’Est, il traffico sarà nuovamente sopra la media in particolare nella direttrice Venezia – Trieste. La giornata più critica sarà sabato 4 giugno quando affluiranno sulla rete autostradale di Autovie Venete gran parte dei turisti dall’Austria e dei pendolari del mare. Fin dalle prime ore del mattino saranno possibili rallentamenti lungo il tratto Udine Sud – Nodo di Palmanova e lungo la A4 (Venezia – Trieste) in entrambe le direzioni. I flussi saranno notevoli per tutto l’arco della giornata, in particolare su tutta la A4, con possibili code all’uscita dei caselli balneari di Latisana, San Stino di Livenza e San Donà.
Per domenica 5 giugno, oltre all’afflusso degli ultimi turisti, è previsto il gran rientro dei vacanzieri. Complessivamente in questa giornata si prevede il transito di circa 155 mila veicoli, un dato molto vicino al traffico estivo. Sono previste quindi code in entrate ai caselli dei litorali veneti e friulani e lungo tutta la direttrice della A4 (Venezia – Trieste) in entrambe le direzioni. Nella stessa giornata è previsto lo stop alla circolazione dei mezzi pesanti dalle ore 07,00 alle ore 22,00

Autovie Venete raccomanda, come sempre, massima prudenza sulla strada e ricorda di osservare alcune fondamentali regole: mantenere le distanze di sicurezza; rispettare i limiti di velocità (80 chilometri orari per veicoli leggeri e 60 per quelli pesanti sul tratto dove ci sono i lavori; 60 per tutti i veicoli nei flessi ovvero le deviazioni predisposte nel cantiere); divieto di utilizzo degli strumenti elettronici e dello smartphone quando si è alla guida.

Prima di partire per il viaggio, è possibile informarsi sulla situazione del traffico utilizzando il sito www.infoviaggiando.it, scaricando l’app infoviaggiando, o telefonando all’800996099.
Durante il tragitto è buona norma guardare anche i pannelli a messaggio variabile che informano sulla situazione attuale del traffico.

Ultime notizie

Dello stesso autore