22.1 C
Portogruaro
giovedì , 18 Agosto 2022

Bibione, la pineta è in fiamme. Richiesti Canadair

15.07.2022 – 17.23 – Dalle 14:45, i vigili del fuoco stanno operando per incendio di un campo di mais a San Michele al Tagliamento nei pressi della pineta di Bibione. Le fiamme sono visibili da Caorle e da Lignano Sasbbiadoro, raggiunta dal pulviscolo causato dal rogo e da pezzetti di legno carbonizzati. Le squadre arrivate da Portogruaro e a seguire da Latisana, Lignano, Mestre, Udine, Padova, Rovigo e Vicenza con 2 autopompe, 6 autobotti tra cui due autocisterne chilolitriche, 3 moduli antincendio boschivo, 25 operatori con l’apporto anche dell’elicottero Drago 71, stanno operando per limitare i danni della pineta. Sul posto squadre dell’antincendio boschivo della regione Veneto. Richiesto l’utilizzo dei Canadair. Per questo incendio sono state iviate, in supporto ai colleghi del Veneto, le seguenti squadre dal comando di Udine: Una autobotte chilolitrica dalla sede centrale di Udine, un’autopompa e un veicolo fuoristrada con modulo per antincendio boschivo dal distaccamento di Latisana, un’autopompa un’autobotte e un mezzo fuoristrada con modulo antincendio boschivo del distaccamento di Lignano.

“Appena avuta la notizia dell’incendio sviluppatosi a Bibione, la Regione ha subito confermato l’invio di una squadra di pronto intervento dell’Arpa Fvg munita di strumenti di rilevazione per valutare la qualità dell’aria nell’area Lignano. I modelli elaborati dall’Agenzia indicano che il vento porta la colonna di fumo che si alza dalla pineta proprio verso la spiaggia del nostro comune rivierasco”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale del Friuli Venezia Giulia alla Difesa dell’ambiente Fabio Scoccimarro in merito al vasto incendio divampato in una zona boschiva e periferica di Bibione (Venezia), evidenziando che “data la rilevante presenza di turisti nella zona di Lignano i tecnici effettueranno delle misurazioni con appositi conta-particelle che rilevano il livello di eventuali sostanze pericolose o di inquinanti. Appena avremo informazioni dettagliate informeremo il sindaco e le autorità competenti”.

b.b

Ultime notizie

Dello stesso autore