11.9 C
Portogruaro
mercoledì , 28 Settembre 2022

Mostra del Cinema: la Regione racconta la pandemia con 3 cartoni animati

04.09.2022 – 16.05 – Excelsior ha ripercorso oggi la memoria dei tempi più duri della pandemia, vista attraverso gli occhi dei bambini, grazie a tre cartoni animati, realizzati dalla Direzione Prevenzione con la preziosa collaborazione del Gruppo Alcuni (i creatori dei Mini Cuccioli, in onda su tante tivù italiane ed estere). I tre cortoons saranno presentati alla Mostra e oggi hanno fatto da protagonisti all’iniziativa “Andràtutto bene e Raccontiamo la Salute: un percorso di salute per la scuola”, alla quale è intervenuta l’Assessore regionale alla sanità, con la direttrice dell’Ufficio Scolastico Regionale Carmela Palumbo, la direttrice della Prevenzione regionale Francesca Russo e il Presidente del Gruppo Alcuni e regista dei cartoons Sergio Manfio.

Le opere, che si inseriscono nel più ampio progetto “Raccontiamo la Salute”, sono ispirate dalle idee sviluppate dai bambini del Veneto nel corso del lockdown attraverso disegni e prodotti artistici inviati alla Regione.  I disegni dei bambini sono stati esposti alla Mostra itinerante “#AndràTuttoBene” allestita in alcuni capoluoghi veneti. Tanti disegni, ma anche messaggi per parlare di valori come l’amicizia, la famiglia, il rispetto delle regole per sè stessi, gli altri e l’ambiente. Il tempo del lockdown, quindi, visto come opportunità per le famiglie di ritrovarsi insieme e tempo prezioso per i genitori per aiutare i loro figli a sviluppare le life skills (abilità sociali) quali importanti fattori protettivi determinanti nell’affrontare momenti difficili o rischiosi. Temi importanti che hanno dimostrato come i più piccoli sappiano nella quotidianità superare le difficoltà e vivere un vero spirito di condivisione che aiuta la comunità a diventare attiva e inclusiva.

“Dalla pandemia abbiamo imparato molte cose e dall’impegno che i bambini hanno messo nel comunicarla abbiamo attinto preziosi suggerimenti per continuare un percorso di prevenzione e di corretti stili di vita che come Regione perseguiamo e che stiamo implementando con nuovi strumenti – sottolinea l’assessore alla Sanità e Politiche Sociali – Il progetto Raccontiamo la Salute nasce dall’idea di coinvolgere le risorse delle diverse Ulss maturate attraverso le Direzioni Regionali che si sono sempre occupate di promuovere le politiche legate al benessere della persona e dell’ambiente. Un progetto che trova partner il mondo della Scuola, terreno dove proporre percorsi di “ben-essere”, di attenzione nei confronti della nostra salute, attraverso l’utilizzo di materiali condivisi. Anche in questo ambito, come sostengo spesso, i buoni risultati sono frutto di un gioco di squadra dove ognuno dei diversi attori ha fornito la propria competenza e la propria visione innovativa”.

Le tematiche mirano a far riflettere i bambini sull’importanza di custodire l’ambiente come risorsa, di conoscere l’agricoltura con i diversi metodi di produzione e la storia dei prodotti tipici del territorio, di mangiare in modo vario, equilibrato e con gusto secondo il modello alimentare mediterraneo e di muoversi per stare bene con se stessi e con l’ambiente: tutto ciò in un approccio integrato per preservare il benessere degli individui. Durante il lockdown, nell’impossibilità di lavorare nelle classi, sono stati realizzati 3 brevi cartoni animati dedicati ai bambini costretti a rimanere in casa durante la quarantena, con proposte divertenti e creative per passare il tempo; di questi 3 cartoon è stata prodotta anche la versione LIS (Lingua dei Segni Italiana).

[g.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore