13.9 C
Portogruaro
mercoledì , 28 Settembre 2022

Revoca dimissioni di Favero: la reazione del PD

06.09.2022 -18.00 – La revoca delle dimissioni del sindaco Florio Favero sta scatenando un mare di polemiche a Portogruaro. Il Partito Democratico sale sulle barricate in attesa di vedere come reagirà nei prossimi giorni il Gruppo consigliare che fa riferimento all’ex sindaco Senatore. Ecco la nota del Partito Democratico diffusa dalla consigliera Silvia Arreghini.
“Il ritiro delle dimissioni del sindaco è una deludente conferma che questa situazione che va avanti dal 28 luglio è una pantomima dai toni ridicolmente tragici. Sabato avevamo descritto due possibili scenari per la risoluzione delle dimissioni: conferma o rimpasto di giunta – afferma la segretaria di circolo, Silvia Arreghini – Le dichiarazioni di alcuni esponenti politici di maggioranza sulla stampa di questi giorni sembrano farli cadere dalle nuvole, quasi  vivessero in un’altra città. Oggi, quindi, si annuncia una te.rza possibilità. Il sindaco sembra dire: “scherzetto d’agosto”, va tutto bene, permane la governabilità. Permane? Quindi resta la governabilità di prima: i ricatti, le astensioni, le assenze della Senatore? O forse c’è qualcosa che non viene detto? Che assicurazioni sono state date dalla Senatore? Questo sembra veramente essere il testo di una commedia. Il sindaco Favero oggi ha perso definitivamente ogni credibilità”.

Prosegue la nota: “Il 17 agosto il Sindaco, infatti, aveva consegnato le dimissioni scrivendo nero su bianco che “non esistono in questa maggioranza le condizioni per poter proseguire il mio incarico con serenità.” Oggi, 6 settembre, le ritira dicendo: “sussiste il permanere delle condizioni per procedere all’efficace ed efficiente amministrazione dell’ente.”

E ancora: “In conferenza stampa ad agosto aveva criticato aspramente il comportamento della Senatore e del suo gruppo e aveva dichiarato che era “dimissionario e restava dimissionario”. Qualche giorno dopo sulla stampa dichiarava che avrebbe ritirato le dimissioni solo se ci fosse stato qualcosa di allettante in campo. Oggi l’ennesima giravolta: ritira le dimissioni senza di fatto alcun accordo raggiunto in maggioranza, né sul rimpasto di giunta né sul programma. Questo sembra essere un mero accordo a tempo ordinato dall’alto per superare le elezioni politiche. – conclude la segretaria – Sicuramente il sindaco Favero esce da questa vicenda fortemente indebolito e la sua navigazione è a vista e senza prospettive. Ancora una volta un danno per Portogruaro e un’altra presa in giro”.

Partito Democratico
Circolo di Portogruaro

[cs]

Ultime notizie

Dello stesso autore