-0.4 C
Portogruaro
giovedì , 9 Febbraio 2023

Caorle sottoscrive la “Carta dei Valori della Ristorazione Italiana”

27.11.2022 – 10.27 – Il direttore di Confcommercio Portogruaro – Bibione – Caorle, Mirco Crosera, in rappresentanza della delegazione di Caorle di Confcommercio, ed il Sindaco di Caorle Marco Sarto hanno sottoscritto nei giorni scorsi la “Carta dei Valori della Ristorazione Italiana”.
Il documento, predisposto a livello nazionale da Confcommercio e F.i.p.e., Federazione Italiana Pubblici Esercizi, nasce dalla volontà di certificare l’importanza dei Pubblici Esercizi quali “agenzie” di tutela e valorizzazione dei territori ove sussistono. Le imprese della ristorazione, da sempre, svolgono l’importante ruolo di “custodi” di memorie, cultura locale e valori di una comunità, oltre a rappresentare elementi imprescindibili del tessuto economico e sociale del territorio di riferimento. Sempre più spesso, inoltre, i gestori dei pubblici esercizi si fanno parte attiva di buone pratiche relative alla sostenibilità ambientale, avendo cura, ad esempio, di scegliere prodotti ed ingredienti a “chilometro zero” ed incentivando comportamenti virtuosi e buone pratiche in chiave ambientale (come testimonia, ad esempio, il riconoscimento “Imprendigreen” di Confcommercio, sempre più diffuso tra le imprese associate del Mandamento e del territorio di Caorle).

Con la sottoscrizione della Carta dei Valori da parte del Sindaco Marco Sarto, l’Amministrazione Comunale di Caorle ha dimostrato di riconoscere il grande valore sociale, economico ed etico dei pubblici esercizi attivi sul proprio territorio, impegnandosi altresì nella promozione di politiche volte alla difesa di questo importante patrimonio imprenditoriale.

“Voglio ringraziare il Sindaco di Caorle, Marco Sarto e l’Amministrazione Comunale di Caorle per aver da subito aderito alla Carta dei Valori della Ristorazione Italiana, documento attraverso il quale si sottolinea l’importanza della ristorazione non solo per il suo ruolo economico, ma anche per i valori tradizionali di cui essa è portatrice – spiega Mirco Zeni, rappresentante della ristorazione tipica caorlotta in seno a Confcommercio Caorle – La sinergia che si è creata con l’Amministrazione Comunale rappresenta per noi un elemento strategico per la promozione di queste realtà e, con esse, di tutto il territorio di Caorle”.

“Per l’Amministrazione Comunale di Caorle la difesa delle imprese della ristorazione del nostro territorio rappresenta certamente un priorità – spiega il Sindaco di Caorle, Marco Sarto – Una parte fondamentale della nostra offerta turistica è legata alla nostra ristorazione tipica che rappresenta un patrimonio non solo gastronomico, ma anche di valori e ricordi. Proprio per aiutare le imprese del nostro territorio abbiamo recentemente deciso di intervenire sulla Tari, riducendo i costi per tutte le tipologie di utenze ed abbiamo confermato per tutti i pubblici esercizi la possibilità, durante il periodo natalizio, di installare gazebi per poter ospitare i visitatori che sceglieranno Caorle durante le festività”.

Fonte: Confcommercio Caorle

Ultime notizie

Dello stesso autore