6.6 C
Portogruaro
venerdì , 2 Dicembre 2022

Tappa della Staffetta di Lettura per la Legalità a San Stino di Livenza

02.11.2022 – 11.45 – Mercoledì 9 Novembre 2022 alle ore 10.30 presso il Palazzo Municipale di San Stino di Livenza si terrà la decima tappa della Staffetta di Lettura per la Legalità, che vede coinvolte diverse Biblioteche del territorio, unite nel ricordo di Giovanni Falcone in occasione del trentennale della sua morte.
Sarà letto l’XI° capitolo del libro “Per questo mi chiamo Giovanni” di Luigi Garlando e a seguire brani scelti dagli insegnanti e dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo “R.L. Montalcini”.
Ingresso gratuito e aperto a tutti.

L’iniziativa è partita dall’Amministrazione comunale e dalla biblioteca di Pramaggiore, nell’anniversario dei 30 anni dalla strage di Capaci, che hanno deciso di ricordare questo tragico evento con una staffetta di lettura per rinnovare l’impegno contro la mafia e ogni forma di delinquenza. Lunedì 23 maggio, Giornata della Legalità, si è tenuta la prima tappa alla biblioteca di Pramaggiore in cui è stato raccontato “Per questo mi chiamo Giovanni” di Luigi Garlando, edito da Rizzoli.
“Ho voluto accogliere e dar seguito al desiderio di Maria Falcone, quello di parlare di giustizia, valori e far conoscere la vita di un vero uomo di Stato, suo fratello Giovanni Falcone – ha spiegato Manuela Barbiero, assessore alla Cultura di Pramaggiore -. Ho voluto che fosse un’azione corale, perciò sono state coinvolte le biblioteche dei Comuni limitrofi, che sono un luogo importantissimo, a mio parare, perché consentono a tutti di accedere alla cultura e quindi a idee nuove. Permettono di ricevere spunti di riflessione. Il risultato è stato meraviglioso: hanno aderito le biblioteche di Annone Veneto, Cinto Caomaggiore, Concordia Sagittaria, Gruaro, Teglio Veneto, San Michele al Tagliamento, San Stino di Livenza ed anche la biblioteca di Pravisdomini.

[g.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore