11 C
Portogruaro
mercoledì , 28 Febbraio 2024

Più fondi, più eventi. Approvato dalla Giunta il programma 2023

24.03.2023 – 12.31 – “Se ogni anno il Veneto è meta di 72 milioni di presenze che ne fanno la regione più turistica d’Italia è certamente merito della grande ricchezza paesaggistica, artistica, ambientale, culturale, storica ed enogastronomica offerta al visitatore che nella nostra regione può trovare una terra completa con tesori naturali e capolavori artistici e strutture adeguate; dalle montagne al mare, dalle colline al lago, con siti Unesco, città d’arte, musei, servizi di svago e grandi eventi di ogni genere. Anche questi ultimi, infatti, sono momenti di grande valorizzazione per il territorio e occasione di eccezionale richiamo che completano e arricchiscono l’offerta”.
Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, annuncia l’approvazione da parte della Giunta di un programma regionale dei Grandi Eventi per l’anno 2023 che alla luce della legislazione regionale in materia potranno essere sostenuti, anche con un contributo sotto il profilo economico. Al momento (altri appuntamenti potranno essere individuati), si tratta di 18 eventi di rilevanza nazionale e internazionale, suddivisi in: 8 Grandi eventi celebrativi istituzionali, 4 Grandi eventi legati a manifestazioni sportive, ciclismo e cicloturismo e 6 altri grandi eventi di particolare rilevanza.

“Il programma comprende appuntamenti di grande richiamo che hanno per teatro luoghi unici – sottolinea il Governatore – con l’obbiettivo di valorizzare anche le realtà territoriali. Spazia dal centenario dell’Aeronautica Militare a Villafranca, al centoventesimo anniversario dell’elezione a Pontefice di Pio X, ai 4 secoli del Teatro Goldoni di Venezia, al Raduno triveneto degli Alpini a Belluno. Prevede anche prestigiosi appuntamenti sportivi come la Nova Eroica-Prosecco Hills o il Veneto Open di Tennis. Ma sostiene anche altre rilevanti occasioni come Space Meetings Veneto dedicato alla space economy, i Festival delle Idee e della Bellezza e The Venice Glass Week, settimana dedicata all’arte vetraria famosa a livello universale”. Un programma di eccellenza che può offrire mille occasioni in più per conoscere il Veneto”.

Alcuni eventi sono collegati a un più ampio programma nazionale. Come Play the Games Special Olympics Italia, il programma internazionale più diffuso al mondo di allenamenti e competizioni sportive per persone con disabilità intellettiva che distribuisce varie discipline sportive in diverse tappe sul territorio nazionale. Di forte valenza storica e identitaria, poi, è compreso il 100° Anniversario dai primi ritrovamenti del sito palafitticolo dei Laghi di San Giorgio e Santa Maria a Revine Lago e Tarzo (Treviso). Era il 1923, infatti, quando l’ingegner Carpenè, dirigendo le operazioni di dragaggio, recuperò una spada in bronzo del 15° secolo avanti Cristo.

“L’impegno che anche quest’anno la Regione ha mantenuto nel sostenere una rete così importante di Grandi eventi – conclude il Presidente Zaia – è un riconoscimento concreto verso la collettività che ha in essi l’obbiettivo di un grande lavoro. Ma è anche il modo più visibile per rendere omaggio alla storia, alle tradizioni, alla cultura, alla passione sportiva e creativa della nostra terra”.

[cs]

Ultime notizie

Dello stesso autore