23.1 C
Portogruaro
sabato , 20 Luglio 2024

Elezioni di San Donà: la lista dei candidati sindaco per il 2023

04.05.2023 – Da mesi ormai si parla delle elezioni amministrative a San Donà di Piave (provincia di Venezia), ma è nel corso di maggio che si potranno concretizzare le proprie idee di voto nei giorni di domenica 14 e lunedì 15: appuntamenti che sarebbero eventualmente posticipati a domenica 28 e lunedì 29 maggio, in caso di ballottaggio.
Ma quanto profondamente conosciamo i candidati sindaci? Tre sono le figure che si candidano quest’anno, in sostituzione al sindaco uscente Andrea Cereser, abbiamo:

-Francesca Zottis(centrosinistra): in continuità con l’amministrazione attuale, e sostenuta dalle liste: Lista civica Francesca Zottis, Cittàinsieme, Partito Democratico, Fare Civico, Sinistra Italiana Europa Verde.
Zottis, vicepresidente del consiglio regionale, consigliere regionale per due mandati e che si propone con lo slogan ‘La città delle persone’, è decisa a porre un’attenzione particolare alla sicurezza, articolata in varie forme: urbana, in collaborazione con le forze di polizia locali e con un piano dedicato; sicurezza stradale con una continua mappatura intesa ad agire sui punti ‘più pericolosi’ sotto l’aspetto viario e di incidentalità; sicurezza come sostegno diffuso alle famiglie e agli anziani soli, facilitando servizi più vicini e funzionali e comunità di appoggio per chi ne avesse necessità. Altra importante tematica per la candidata sindaca di centrosinistra è l’attenzione ai giovani, a cui si ha intenzione di dare un ruolo di protagonismo.

-Alberto Teso(centrodestra): avvocato, componente della giunta della camera di commercio, si candida sostenuto dalle liste di: Fratelli d’Italia, Lega, Coraggio Italia- Forza Italia, Lista Forcolin, Lista civica ‘Insieme Possiamo’. Con ‘Facciamo rinascere San Donà’, Teso sostiene interventi commerciali e programmi di eventi volti a rilanciare il ruolo della città di San Donà come guida del Veneto Orientale. Tra gli obbiettivi a breve termine appaiono la viabilità e la sicurezza: per cui si ha intenzione di creare parcheggi e percorsi alternativi ed un piano urbano nuovo su modello di quello di Treviso; per l’ambito più legato alla sicurezza, invece, si punta ad investimenti sulla polizia locale.

-Carlo Fantinello(centro): che con la sua esperienza alle spalle di sindaco per due mandati a Fossalta di Piave e responsabile del patto territoriale della Venezia orientale, ormai cittadino di San Donà da diversi anni, si presenta alle elezioni sostenuto da Terzo Popolo(Azione-Italia Viva). Il suo slogan ‘Un metodo, le idee, la forza della condivisone’ preannuncia un’attenzione particolare verso la comunicazione e cooperazione tra sindaci, un approccio propositivo alla riorganizzazione della macchina amministrativa, con un uso coscienzioso dei fondi, nuove soluzioni per ridurre i tempi della burocrazia e garantire servizi pubblici efficaci. Grande tema per Fantinello è anche la realizzazione del terzo ponte, una struttura in grado liberare dal traffico e dall’inquinamento San Donà, aumentandone la viabilità.

[m.g]

Ultime notizie

Dello stesso autore