30.3 C
Portogruaro
venerdì , 21 Giugno 2024

Torna la Festa delle Risorgive e celebra natura, storia e gusto locale

30.08.2023 – 20.14 – Cinto Caomaggiore è pronto ad accogliere l’11ª edizione della Festa delle Risorgive, un evento che non solo celebra la bellezza della natura e del patrimonio locale, ma si impegna anche per uno sviluppo sostenibile e legato alle tradizioni della zona. Questa manifestazione, che avrà luogo presso il suggestivo Mulino di Cinto dal 9 al 10 settembre, proporrà una serie di attività e esperienze coinvolgenti che abbracceranno tutto ciò che rende unico questo territorio. L’edizione di quest’anno della Festa delle Risorgive si pone l’obiettivo di celebrare la connessione tra l’acqua, la terra e le persone. Il Parco delle Terre Risorgive si trasforma in uno spazio di valorizzazione e scoperta del patrimonio naturale, paesaggistico e storico della zona, offrendo anche esperienze enogastronomiche indimenticabili. L’apertura della Festa delle Risorgive è resa ancor più speciale dalla prima edizione di “Cinema sotto le Stelle“, che si svolgerà per due venerdì consecutivi, il 1° e l’8 settembre, alle ore 20:30 presso il Mulino di Cinto. Questo evento cinematografico ci farà immergere in storie di natura, amicizia e scoperta di sé attraverso la proiezione di film contemporanei. Il primo film in programma è “Le Otto Montagne”, diretto da Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersch (2022), mentre il secondo è “Io Vivo Altrove!” diretto da Giuseppe Battiston (2023).

Il cuore della festa batte nel fine settimana, con un programma ricco di attività e eventi che abbracciano diversi interessi. Da sabato 9 a domenica 10 settembre, il Mulino di Cinto si trasforma in un luogo di delizie culinarie e intrattenimento con la “Sagra delle Risorgive“. Qui, i visitatori troveranno un chiosco che offre un menù tradizionale e una vasta selezione di birre artigianali, un mercato coperto con prodotti locali di alta qualità, musica dal vivo e una zona dedicata ai bambini.

Per gli amanti delle attività all’aria aperta, l’organizzazione propone una “Gravel Ride delle Risorgive“, un affascinante giro in bicicletta attraverso le strade bianche, gli argini e i sentieri del Parco delle Terre Risorgive e “Nordic Walking: la camminata dell’acqua“, un’esperienza che li guiderà alla scoperta del lago Acco e del parco naturalistico dei Laghi di Cinto. La domenica si apre con sessioni di “Yoga & Meditazione per la salute del corpo e della mente“, seguite da una “Colazione narrata a Km0“, che offre sapori genuini e autentici insieme a narrazioni sulle origini dei prodotti locali.

La Festa delle Risorgive è progettata per coinvolgere tutte le fasce d’età. I più giovani possono partecipare a laboratori artistici in cui la natura e la terra ispirano la creatività. Ci sono anche eventi educativi come “Il Battesimo della Sella“, che insegna ai bambini sulle caratteristiche dei cavalli e il loro ruolo nella natura. Ma la Festa delle Risorgive offre anche opportunità di approfondimento e networking. L’evento “Verso il PSL 2023/27” è un’occasione per imprese, privati ed enti pubblici di apprendere sulle opportunità future e farsi trovare pronti ad accogliere questa opportunità, esposta direttamente dal Presidente del VeGal Tonero e il Direttore del Giancarlo Pegoraro. E così, tra eventi e degustazioni, questa 11ª edizione della Festa delle Risorgive presso il Mulino di Cinto dal 9 al 10 settembre si prospetta davvero un’edizione straordinaria.

[g.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore