18.3 C
Portogruaro
domenica , 26 Maggio 2024

Ettore Pagano chiude il 41° Festival di Musica di Portogruaro

07.09.2023 – 15.06 – Domani, venerdì 8 settembre, a partire dalle ore 21.00 il 41° Festival Internazionale di Musica di Portogruaro chiuderà il sipario con un ultimo incredibile concerto esclusivo. Il Teatro Russolo ospiterà infatti il giovane violoncellista Ettore Pagano, una delle rivelazioni più entusiasmanti degli ultimi anni, che salirà sul palco in qualità di solita nel Concerto per violoncello di Dvořák eseguito dall’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, diretta da Donato Renzetti, tra i più celebri direttori d’orchestra della scuola italiana, nonché Direttore Musicale del Macerata Opera Festival, della Filarmonica Rossini, oltre che Direttore Emerito del Teatro Carlo Felice di Genova. Il programma si completerà con la Sinfonia n. 9, la più celebre del compositore ceco, nota anche con il titolo di Sinfonia “Dal Nuovo Mondo”, in quanto scritta nel periodo di residenza americana nello spirito delle melodie popolari raccolte in quel periodo.

La serata sarà una davvero speciale per il musicista Ettore Pagano, al quale infatti sarà consegnato il Premio Santa Margherita “Nuove Carriere”, istituito per la prima volta grazie alla collaborazione e al contributo del Main Sponsor Santa Margherita – Gruppo Vinicolo, rivolto ai giovani talenti, a sostegno dei nuovi concertisti, in accordo con la dimensione di scoperta, innovazione e di determinazione che fanno parte dell’azienda sin dai suoi albori.
Prima del concerto si terrà un incontro introduttivo, tenuto dal vicedirettore del Corriere della Sera Luciano Ferraro alle ore 18.00, presso il Collegio Marconi di Portogruaro, e al quale seguirà poi una incantevole e preziosa degustazione dei vini Santa Margherita. L’ingresso sarà libero fino a esaurimento posti disponibili.Il Festival beneficerà della direzione artistica di Alessandro Taverna, per il terzo anno consecutivo, mentre sono Main Sponsor della rassegna: Santa Margherita Wines, Generali, Banca Generali Private, Leone Alato, Adriatico 2.

Ettore Pagano è un giovane musicista nato a Roma nel 2003, che ha scoperto la sua passione e ha in seguito intrapreso lo studio del violoncello a soli nove anni. Dal 2013 fino a oggi, in dieci anni di carriera musicale, gli è stato assegnato il primo premio assoluto in oltre 40 concorsi nazionali e internazionali. Tra tutti ha vinto il prestigioso “Khachaturian Cello Competition”, svoltosi nel giugno 2022 a Yerevan, il Primo premio al Concorso “J. Brahms” di Portschach (2020) e al “A. Kull Cello Competition” di Graz. Ettore Pagano vanta inoltre già un’intensa e straordinaria attività concertistica nelle principali sale da concerto in Europa, ma anche negli Stati Uniti d’America.

L’Orchestra Haydn si è costituita nel 1960 grazie all’iniziativa dei Comuni e delle Province di Bolzano e di Trento. Il suo repertorio è uno molto ricco e avvincente, spaziando dal barocco ai contemporanei. L’Orchestra Haydn ha preso parte a diversi festival internazionali tra cui in Austria, a Bregenz, a Erl, al Mozarteum di Salisburgo e al Musikverein di Vienna, in Germania, in Giappone, in Italia, al Maggio Musicale Fiorentino, alla Sagra Musicale Umbra di Perugia, al Rossini Opera Festival di Pesaro, ad Anima Mundi di Pisa, a MiTo SettembreMusica di Torino e alla Biennale Musica di Venezia, nonché negli Stati Uniti d’America, in Svizzera e in Ungheria. Sul suo podio sono saliti, fra gli altri, direttori quali Claudio Abbado, Riccardo Chailly, Jesús López-Cobos, Sir Neville Marriner, Riccardo Muti, Sir Jeffrey Tate. Dopo la quasi trentennale guida di Andrea Mascagni, alla direzione artistica si sono avvicendati Hubert Stuppner, Gustav Kuhn, Daniele Spini e Giorgio Battistelli, l’attuale direttore artistico dal 2021.

Donato Renzetti è uno dei più celebri direttori d’orchestra della scuola italiana. Direttore Musicale del Macerata Opera Festival, della Filarmonica Rossini, oltre che Direttore Emerito del Teatro Carlo Felice di Genova, Donato Renzetti ha diretto alcune tra le più importanti orchestre del panorama internazionale, esibendosi nei più famosi teatri del mondo, ma anche in patria, in tutti i maggiori teatri italiani. È stato regolarmente ospite dei maggiori festival internazionali e Direttore Principale dell’Orchestra Internazionale d’Italia, Direttore Principale dell’Orchestra Regionale Toscana, Direttore Principale Ospite del Teatro de Sao Carlos in Portogallo e Direttore Artistico e Principale dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana. Dal 2015 è inoltre Direttore Musicale della Filarmonica Gioachino Rossini. La sua discografia comprende registrazioni sinfoniche e operistiche. Con la Filarmonica Gioachino Rossini ha registrato tutte le Ouverture di Rossini distribuite nel 2018 in occasione dell’anniversario del grande compositore pesarese, mentre di recente sono state pubblicate in DVD due opere rare di Respighi con i complessi del Teatro Lirico di Cagliari, nonché la prima edizione audiovisiva dell’opera di Bellini, “Bianca e Fernando” , con i complessi del Teatro Carlo Felice di Genova (2022). Per 30 anni Donato Renzetti ha insegnato direzione d’orchestra presso l’Accademia Musicale Pescarese e dai suoi corsi sono usciti i migliori direttore d’orchestra italiani oggi in attività.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.festivalportogruaro.it
Il prezzo del biglietto è di 25 euro intero e di 20 euro ridotto.
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore