31.3 C
Portogruaro
lunedì , 15 Luglio 2024

‘Esodo’ di Simone Cristicchi a Caorle: una storia di dolore e nostalgia

29.01.2024 – 09.15 – Sabato 10 febbraio la città di Caorle accoglierà Simone Cristicchi, cantautore, attore teatrale e scrittore italiano. In quest’occasione, a ospitare l’artista sarà il Duomo della città, situato in Piazza Vescovado, dove prenderà vita “Esodo”, un racconto per voce, parole e immagini incentrato sul doloroso tema dell’esodo istriano, fiumano e dalmata. Scritto da Simone Cristicchi stesso, insieme a Jan Bernas, “Esodo” sarà interpretato dall’artista in persona a partire dalle ore 21.00. L’ingresso è libero, senza necessità di prenotazione, e gratuito, permettendo così a chiunque lo desideri di partecipare a una serata in cui lasciarsi coinvolgere in un frammento della storia italiana.

“Esodo” nasce dal desiderio di dare voce a una pagina di storia ancora molto dolorosa. In seguito al Trattato di Pace del 1947, il nostro Paese perde ampi territori dell’Istria e della fascia costiera e la conseguenza può essere una sola. Circa 300 mila persone, infatti, in una situazione complessa, ma immutabile, decidono di abbandonare le proprie terre, le case dove sono nate, i paesaggi che conoscevano a memoria. Una scelta mossa dal fatto che quelle terre non sarebbero più state italiane, quindi, con la sofferenza nel cuore e la tristezza nell’animo queste persone si preparano ad affrontare quello che sarà conosciuto come l’Esodo istriano, fiumano e dalmata. Un futuro incerto, fatto di ostacoli, di paure e di incommensurabile nostalgia per la terra che ci si è lasciati alle spalle.
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore