35.5 C
Portogruaro
venerdì , 19 Luglio 2024

Nazzareno Cosmo, nuovo presidente Federalberghi Caorle

15.03.2024 – 10.10 – Dopo la riunione di martedì 12 marzo, a ricoprire la carica di presidente del Consiglio Direttivo di Federalberghi Caorle è Nazzareno Cosmo. In seguito alla dimissioni di Kay Turchetto, la quale ha deciso, per motivi personali, di lasciare il ruolo di presidente, pur rimanendo all’interno del Consiglio Direttivo come consigliera, a guida dell’associazione sindacale che riunisce e rappresenta oltre 130 imprese alberghiere della località balneare è stato votato Nazzareno Cosmo.
Kay Turchetto era stata eletta presidente per la prima volta nel gennaio del 2022 con voto unanime, mentre la sua nomina era stata poi confermata in occasione del rinnovo del Consiglio Direttivo di Federalberghi Caorle, che si era tenuto nel dicembre dello stesso anno, sempre con voto unanime, a conferma della grande compattezza dei consiglieri e dell’intera categoria. All’insegna dell’unanimità è stato votato anche il nuovo presidente del Consiglio nell’ambito della riunione nel tardo pomeriggio di martedì 14 marzo. Infatti, tutti i membri del Consiglio Direttivo, composto da Davide Battistutta, Antonio Borin, Nazzareno Mazzarotto, Sara Molena, Giorgio Rosso, Kay Turchetto, Franco Vergani, Chiara Visentin e Nazzareno Cosmo, hanno espresso il loto voto a favore di Nazzerno Cosmo come nuova guida dell’Associazione Sindacale.

Le prime parole di Nazzerno Cosmo in qualità di neopresidente di Federalberghi Caorle sono state: “Esprimo il mio più sincero ringraziamento a Kay Turchetto per il grande impegno profuso in questi anni e per le numerose battaglie che l’hanno vista protagonista a difesa degli interessi degli albergatori di Caorle: mi riferisco alle iniziative intraprese su tematiche di interesse per la categoria, quali il contrasto al caro bollette, la promozione del valore del lavoro nel settore ricettivo-turistico, la valorizzazione della sostenibilità ambientale quale elemento caratterizzante l’offerta turistica locale, senza dimenticare la costante opera di dialogo e confronto che ha portato avanti con l’Amministrazione Comunale di Caorle”.

Ora al timone dell’Associazione Sindacale, Nazzareno Cosmo è proprietario dell’hotel Lux, posto nei pressi della spiaggia di Levante di Caorle, e ha voluto dare alcune indicazioni rispetto alle azioni che saranno intraprese nei prossimi mesi: “Mi metterò al servizio dei colleghi albergatori di Caorle con l’obiettivo di rispondere al meglio alle sfide che riguardano il nostro comparto. Certamente proseguirò il lavoro di chi mi ha preceduto, non solo Kay Turchetto, ma anche Loris Brugnerotto. Si avvicina una stagione turistica che si prospetta particolarmente delicata, vista la concorrenza dei competitor internazionali. Caorle ha, però, peculiarità uniche in termini di accoglienza, ricettività, tradizioni e cultura, che ci rendono un unicum nel panorama delle località balneari di vacanza. Su questi elementi di pregio dovremo puntare per mantenere alto il gradimento dei nostri clienti. Un tema caro alla categoria è la risoluzione del nodo viabilità per Caorle sul quale non mancheremo di confrontarci con l’Amministrazione Comunale. Continueremo, inoltre, la positiva opera di promozione e di definizione delle strategie turistiche che Federalberghi Caorle, insieme alle altre associazioni di categoria ed al Comune di Caorle, sta compiendo in seno a DMO Caorle”.

La ex presidente di Federalberghi Caorle, Kay Turchetto, ha infine concluso: “Voglio ringraziare tutti i componenti del Consiglio Direttivo per la grande collaborazione ed il sostegno che mi hanno sempre manifestato in questi anni. Ringrazio anche i soci di Federalberghi Caorle che mi hanno sempre espresso la loro fiducia. Il mio impegno a difesa degli interessi della categoria non si ferma: continuerò anche da consigliera ad operare per il bene degli albergatori di Caorle, offrendo il massimo supporto al Presidente Nazzareno Cosmo al quale auguro buon lavoro e di poter raggiungere tutti i traguardi auspicati dalla categoria”.
[o.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore