15.5 C
Portogruaro
venerdì , 14 Giugno 2024

Veneto, aggiornato il prezzario delle opere pubbliche 2024

28.05.2024 – 13:11 – La Giunta, su proposta della Vicepresidente e Assessore alle Infrastrutture, Lavori Pubblici e Trasporti, ha approvato l’aggiornamento del prezzario regionale 2024. “Uno strumento di lavoro fondamentale per professionisti e operatori del settore edile ma anche un riferimento prezioso a tutela del cittadino per una corretta determinazione del costo delle opere pubbliche, messo a terra grazie a un lungo e proficuo percorso di ascolto, condivisione e confronto con imprese e associazioni di categoria, rappresentanti delle stazioni appaltanti e associazioni di professionisti sui prezzi dei materiali e delle attrezzature, ha spiegato la Vicepresidente. Il documento è stato illustrato, inoltre, nella Commissione Appalti Regionale, ricevendo, all’unanimità, il parere favorevole delle associazioni di categoria coinvolte. Il Veneto si dimostra ancora una volta una Regione modello a livello nazionale nella metodologia della redazione dquesto strumento oltre che un riferimento sicuro ed affidabile per il settore delle costruzioni, in un contesto di forti variazioni dei costi a causa dell’attuale congiuntura politica ed economica”.

Tra le novità principali possiamo citare l’introduzione di 189 nuovi prezzi per opere a verde e di ulteriori 60 prezzi di opere finite rispondenti ai Criteri Minimi Ambientali (CAM). Sono stati elaborati, inoltre, due nuovi allegati, uno contenente i costi parametrici dei progetti delle principali opere pubbliche e un altro con il prezzario dei servizi di ingegneria. È stata eseguita una nuova codifica del prezzario secondo quanto previsto dalla recente normativa e definito le norme tecniche di misurazione delle principali opere edili, per un aggiornamento complessivo che comprende attualmente circa 18.500 prezzi.

“Un risultato importante per gli operatori del settore che si trovano ora a disposizione uno strumento di lavoro completo e aggiornato per affrontare le sfide del mercato” – conclude la Vicepresidente.

[c.s.] [c.c.]

Ultime notizie

Dello stesso autore