14.3 C
Portogruaro
lunedì , 26 Settembre 2022

Caorle corre contro la violenza sulle donne

19.09.2022 – 16.57 – La Caorle4women si fa in tre e propone ben tre appuntamenti, il 25 settembre, il 25 ottobre e il 25 novembre. Evoluzione dunque per la corsa contro la violenza sulle donne che aveva debuttato nella località balneare nel luglio del 2019. La pandemia ha rallentato ma non fermato i progetti legati all’evento podistico non agonistico. Anzi, l’evento podistico si è evoluto ed è già diventato “Caorle4women: corri, leggi, crea”. Questo lo slogan che riunisce tre eventi che hanno l’obiettivo di fare formazione ed educazione sul tema della violenza di genere per combattere dalle radici questa piaga. Domenica 25 settembre l’appuntamento è per “Caorle4women: corri”, la corsa promozionale di 4 e 10 km (aperta a tutti, sia maschi che femmine). Lo start alle ore 10 dalla spiaggia di Levante per una mattinata da passare insieme, all’aria aperta, tra la spiaggia e gli scorci di Caorle, testimoniando un forte e deciso no alla violenza contro le donne. L’evento vede una sinergia di soggetti e associazioni uniti in questa corsa di grande importanza da Comune di Caorle e Fondazione “Caorle Città dello Sport” ai Centri Antiviolenza Associazione Telefono Rosa di Treviso Onlus e Centro di ascolto per la Violenza di Genere Città Gentili di Portogruaro, oltre ad ASD Tri Veneto Run (supporto tecnico) e US Acli del Veneto.

Il secondo appuntamento “Caorle4women: leggi” sarà dedicato agli alunni della scuola media di Caorle: il 25 ottobre infatti il Telefono Rosa di Treviso presenterà a bambini e ragazzi il libro “Voci dal silenzio”.
Il terzo appuntamento “Caorle4women: crea” si svolgerà il 25 novembre, nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Protagonista Lorenza Bernardi, sceneggiatrice di cartoni animati e autrice di libri per ragazzi nonchè allenatrice giovanile. Oggetto dei suoi due interventi, quello mattutino riservato ai ragazzi e quello pomeridiano (in biblioteca) aperto a tutta la cittadinanza, saranno alcuni spunti legati al suo ultimo libro “Ragazz*. Una fulminante commedia sullo scambio di genere”. Nella stessa giornata sarà esposta sulla Panchina Rossa di Caorle la frase scelta tra quelle proposte dai ragazzi delle scuole sul tema.
Caorle4women è un progetto veramente significativo perchè ci permette attraverso lo sport di accendere i riflettori sulla lotta alla violenza di genere – spiegano gli assessori Katiuscia Doretto (Pari Opportunità) e Mattia Munerotto (Sport) – E’ per noi motivo d’orgoglio veder crescere questa manifestazione: il coinvolgimento delle nuove generazioni è fondamentale per promuovere una cultura che metta al bando ogni forma di violenza e di discriminazione”.
Per partecipare al primo appuntamento, la “Caorle4women: corri” è possibile  iscriversi online tramite keepsporting.com oppure via email tramite apposito modulo, da compilare e inviare unitamente alla ricevuta di pagamento del bonifico bancario o postale all’indirizzo email: mailto:corrinrosa@trevisomarathon.com. È  richiesto un contributo di 12 euro, con t-shirt dedicata garantita fino ad esaurimento scorte. E’  possibile iscriversi anche presso lo IAT di Caorle in Rio Terrà delle Botteghe 3, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 22, al Bar Gelateria “La Fiesta” in viale Lepanto  133  a Porto Santa Margherita tutti i giorni dalle 7 alle 24 e all’edicola Immagine Mare di via Giovanni da Verazzano 72 a Porto Santa Margherita tutti i giorni dalle 8 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. E’ possibile effettuare l’iscrizione anche negli Uffici di Maratona di Treviso (via Martiri delle Foibe 18/B a Conegliano – zona industriale Scomigo) dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17.
Sarà possibile infine iscriversi anche il giorno stesso della corsa, domenica 25 settembre, nell’area partenza che sarà posizionata sulla spiaggia di Levante nei pressi del Santuario della Madonna dell’Angelo. Accanto agli organizzatori, oltre ai volontari e ai collaboratori, ci sono anche i partner, Acqua San Benedetto, Doge Logistica, Manuel Caffè, Alì Supermercati, Banca Prealpi SanBiagio e Silca SpA.

[c.st.]

 

Ultime notizie

Dello stesso autore