6.7 C
Portogruaro
martedì , 29 Novembre 2022

Marketing aziendale: la rilevanza operativa dei call center

13.07.2022 – 10.00 – Negli ultimi anni sempre più aziende stanno decidendo di far leva sui call center per ampliare la propria attività. Il successo di tale settore deriva innanzitutto dalla varietà di figure e impieghi che quest’ultimo permette di ricoprire, dal momento che le mansioni di cui è possibile occuparsi spaziano dalle operazioni promozionali a quelle di vendita e supporto clienti.
All’interno di tale contesto, vi sono diversi aspiranti operatori a trarne giovamento, in quanto il periodo storico attuale risulta favorevole nei confronti della figura del centralinista, che è sempre più richiesta.
Per facilitare il processo a chi volesse affacciarsi al settore, oggi sono presenti sul web una serie di portali dedicati all’incontro tra domanda e offerta nel mondo del lavoro. In particolare, vi sono piattaforme che operano in maniera verticale, come nel caso di CallCenter.it, il sito web di Jobtech dedicato alle opportunità professionali nell’ambito del telemarketing, il cui è possibile visionare tutte le offerte relative alle posizioni aperte come operatore di call center e candidarsi in via diretta.

Dunque, se un tempo lavorare in un call center veniva considerato un impiego secondario o temporaneo, magari da svolgere part-time in concomitanza agli impegni familiari, di studio o professionali, oggi le cose sono decisamente cambiate.
L’operatore di call center oggigiorno risulta infatti strategicamente importante se inserito in un contesto di marketing aziendale di successo. Questo rappresenta infatti uno dei primi punti di contatto tra i clienti e l’azienda stessa, pertanto può rappresentare una risorsa di valore se è in grado di interfacciarsi con gli utenti nella maniera più appropriata.
Non a caso, tra le caratteristiche principali che dovrebbe possedere un centralinista, spiccano quelle umane ed empatiche, insieme alla capacità di comunicare con il cliente ispirando fiducia e trasmettendo cordialità, oltre a una buona dose di pazienza, certamente sempre richiesta.

Inoltre, rispetto al passato, oggi fare carriera in questo settore è più semplice e profittevole. Oltre alla possibilità di ricoprire ruoli differenti, passando da operatore inbound a quello outbound ad esempio, le competenze acquisite nel tempo e le proprie capacità possono fare la differenza in termini di ruolo e retribuzione. In questo modo, un Team Leader del settore può arrivare a guadagnare stipendi più che soddisfacenti. Si può quindi affermare che il mito dell’operatore di call center identificato come un lavoro poco motivante, sottopagato e di ripiego è stato sfatato, come testimonia la crescente richiesta di personale nel settore, unita a una maggiore ricerca di operatori che rispondano a requisiti sempre più qualificanti.

[n.t.w.]

Ultime notizie

Dello stesso autore