13.9 C
Portogruaro
mercoledì , 28 Settembre 2022

Territorio dell’Ulss4: sono 4mila i cittadini che soffrono di demenza

20.09.2022 – 11.40 – Sono 4mila i cittadini del Veneto orientale che convivono con problemi di demenza: 4mila famiglie la cui vita è stravolta e che devono affrontare innumerevoli difficoltà. A loro in particolare, ma anche per tutti coloro che vogliono approfondire questo tema, l’Ulss4 dedica un mese di iniziative fino al 22 ottobre sotto lo slogan ‘Città amica delle persone con demenza’, eventi volti ad incentivare l’inclusione sociale e ad abbattere lo stigma nei confronti delle persone con demenza. L’Ulss4 comprende 21 Comuni del Portogruarese e del Sandonatese per un totale di circa 217mila cittadini: di questi 4mila cittadini hanno problemi di demenza. Sotto otto i Comuni dell’Ulss4 che hanno aderito alla campagna, di cui quattro del Portogruarese: Portogruaro, Concordia Sagittaria, Pramaggiore e Caorle. “Vogliamo affrontare questa tematica sotto più punti di vista cercando di avvicinare, oltre alle persone interessate perché toccate dalla malattia, anche le comunità locali, perché la demenza è una questione a carico della sanità pubblica ma anche è anche un tema di risvolto sociale e culturale” ha spiegato il direttore generale Mauro Filippi. Dal 2021 Ulss4 ha infatti abbracciato il tema de “La città amica delle persone con demenza”, un movimento nato in Gran Bretagna ed ora in forte espansione in Europa che ha lo scopo di rendere le città e le comunità sempre più inclusive nei confronti delle persone con demenza e i loro familiari.

Il programma eventi prevede incontri pubblici dedicati al tema della demenza con specialisti del settore, reading, una rassegna cinematografica; la presentazione di un libro, un corso di formazione per operatori, un concorso fotografico ed un concorso letterario; book corner in varie librerie. Ecco gli eventi nel Portogruarese: domani pomeriggio, mercoledì 21 settembre, in piazza della Repubblica a Portogruaro alle ore 18 generazioni e storie di vita unite in ‘Racconti e Musica’ a cura dell’Ipab Francescon di Portogruaro mentre venerdì 30 settembre al teatro Russolo si terrà un incontro formativo per gli addetti del settore. Giovedì 6 ottobre alle 16.30 nella sala conferenze del Centro Pastorale di Caorle si terrà l’incontro pubblico sulle tematiche alimentari nelle patologie dementigene con la presentazione del Centro Sollievo ‘E Arte’, mentre giovedì 13 ottobre all’Abbazia di Summaga alle ore 19.30 si terrà un evento più conviviale con stand enogastronomico a cura dell’associazione Viviamo Summaga e Auser Il Ponte. Ultimi due incontri venerdì 14 ottobre alle ore 16 in sala consiliare a Concordia Sagittaria per l’incontro sul tema ‘Un sollievo per la comunità’ a cura del Centro Sollievo Memory e giovedì 20 ottobre alle ore 15 al centro civico di Pramaggiore per ‘Prendersi cura attraverso il progetto sollievo’ con la partecipazione dell’associazione Iris Insieme per l’Alzheimer a cura del Centro Sollievo Nido d’Argento. I partner solidali che hanno collaborato alla realizzazione dell’iniziativa sono: IPAB Monumento ai Caduti in Guerra di San Donà di Piave; IPAB Residenza per Anziani G. Francescon di Portogruaro; Residenza Santa Margherita di Fossalta di Portogruaro; AUSER “S. Vecchiato” di San Donà di Piave; AUSER “Il Ponte” di Concordia Sagittaria; Associazione di volontariato ANTEAS Veneto Orientale; Associazione di volontariato Condivivendo di San Donà di Piave; Associazione di volontariato I Musili di Musile di Piave; AVIS di Pramaggiore; Associazione di volontariato Il Faro di Caorle; Croce Rossa Italiana; Associazione di volontariato ARCA.

[c.st.]

Ultime notizie

Dello stesso autore