-0.4 C
Portogruaro
giovedì , 9 Febbraio 2023

Caorle: sensori nelle scuole per monitorare la qualità dell’aria

04.12.2022 – 10.55 – L’Amministrazione Comunale di Caorle ha dato il via all’acquisto di di sensori intelligenti, dotati di algoritmi dinamici e predittivi, ideati per migliorare la qualità dell’aria nelle aule scolastiche ed abbattere la trasmissione di malattie per via aerea fornendo al tempo stesso uno strumento educativo digitale. da installare in tutte le classi dei vari plessi dell’Istituto Comprensivo Andrea Palladio, a Caorle e San Giorgio di Livenza.
Il sistema funziona così: l’algoritmo impara autonomamente l’andamento dei parametri fisici di una classe e calcola soglie dinamiche predittive per l’aerazione degli ambienti ed il tempo ottimale di ventilazione naturale per evitare inutili sprechi di energia.
L’algoritmo intelligente è stato anche implementato sulla base di dati scientifici in merito alla trasmissione dei virus, permettendo così di migliorare la dispersione dei microdroplets e di aerosol potenzialmente infettanti presenti in un ambiente chiuso e affollato.
“Abbiamo deciso di introdurre questi dispositivi nelle classi delle scuole del Comune di Caorle nell’ottica di migliorare la qualità della vita degli studenti, di garantire al meglio la loro salute, con l’obiettivo anche di garantire un adeguato risparmio energetico” ha commentato il Vicesindaco ed Assessore alla Pubblica Istruzione Luca Antelmo.

[g.m]

Ultime notizie

Dello stesso autore