-1.2 C
Portogruaro
giovedì , 9 Febbraio 2023

Aumenti multe stradali, quali le più frequenti e come prevenirle

20.12.2022 – 10.30 – Per prevenire le spese di una multa stradale è sufficiente rispettare quanto stabilito dal Codice della Strada e seguire uno stile di guida virtuoso.
Tante volte, però, questo non accade, per le più svariate ragioni, e si finisce col gravare ulteriormente sul portafoglio già abbastanza provato dai diversi costi che il titolare di un veicolo è costretto a sborsare.
Ora più che mai, poi, questo suggerimento suona attuale, poiché dal primo gennaio del prossimo anno scatteranno nuovi aumenti in materia di multe stradali.
Gli importi, già piuttosto salati, dovrebbero aumentare di oltre 11 punti percentuali, soprattutto per le infrazioni particolarmente pesanti, come eccesso di velocità o mancato rispetto delle scadenze burocratiche.

Venire meno alle regole della strada, di fatto, non vuol dire solo causare incidenti e non rispettare gli obblighi della segnaletica stradale, ma anche rispettare gli adempimenti burocratici che la legge impone per garantire la sicurezza del mezzo e delle persone a bordo.
Tra queste, spiccano senz’altro la revisione periodica del veicolo e la stipula di una polizza assicurativa.
Nella classifica delle infrazioni più frequenti, tra i guidatori, si posizionano proprio la mancata revisione della vettura e il mancato rinnovo della copertura assicurativa.
Questa in particolare, pare riguardare ben 2 milioni di auto in circolazione. Numeri davvero importanti se si pensa alla quantità di auto su strada. Va tenuto presente, infatti, che assicurare il mezzo è obbligatorio e guidare a bordo di un veicolo non assicurato espone al rischio di sanzioni molto salate, che spaziano da un minimo di 866 euro a un massimo di quasi 3.500 euro, oltre al sequestro del mezzo.

Ma, al di là dell’aspetto meramente economico, assicurare l’auto conviene perché tutela la vettura in caso di sinistri stradali o altri eventi avversi coperti da eventuali garanzie accessorie.
Per quanto possa rappresentare un costo non di poco conto, è bene quindi fare in modo di essere sempre in regola sia con la revisione del veicolo che col pagamento delle rate assicurative.
Tante volte, infatti, i costi dell’assicurazione possono essere inferiori rispetto a ciò che si immagina e, certamente, lo sono rispetto alle sanzioni a cui si va incontro senza averne attivata una sul veicolo di proprietà.
Per farsi un’idea della possibile spesa, si può, ad esempio, richiedere un preventivo assicurazione auto gratuito sul sito Genertel, una delle compagnie storiche del settore e attiva online già da diversi decenni.

La direct company, di fatto, mette a disposizione degli utenti un’interfaccia estremamente intuitiva e semplice da usare, per cui basta l’inserimento di poche informazioni per ottenere un prospetto di costo in tempo reale.
Va ricordato che, oltre alla polizza base, si possono includere interessanti garanzie accessorie utili a estendere la copertura del mezzo anche in caso di eventi non contemplati nella RC obbligatoria.
In tal senso Genertel offre un paniere di polizze aggiuntive molto ben assortito, proprio per dare la possibilità ai suoi assicurati di declinare la polizza nel miglior modo possibile, compatibilmente con le proprie esigenze.
Un ulteriore modo per risparmiare sul premio finale risiede nella scelta di installare una scatola nera, il dispositivo dotato di GPS che consente di registrare tutte le dinamiche di guida e permettere così una puntuale ricostruzione dell’incidente in caso di sinistro stradale.
Optare per il montaggio della black box comporta un’ulteriore riduzione del costo assicurativo.

network

Ultime notizie

Dello stesso autore