11 C
Portogruaro
mercoledì , 28 Febbraio 2024

Anziani maltrattati, le indagini continuano. Luca Zaia: ‘Servono controlli serrati’

16.03.2023 – 10.00 – Ancora in svolgimento l’indagine a San Donà di Piave, dove nella mattina di martedì il Corpo dei Carabinieri ha arrestato quattro operatori socio-sanitari per maltrattamenti aggravati ai danni degli anziani ospiti della struttura.
Così il presidente della Regione Luca Zaia interviene in merito alle notizie di stampa emerse relativamente all’accaduto: “Dalle informazioni che ho assunto oggi dagli organi di stampa risulta una situazione inquietante che non si può giustificare, è incomprensibile e diffonde angoscia in tutti noi. Poter pensare che questi poveri anziani venivano picchiati e, addirittura, molestati pesantemente dà la dimensione di un Veneto che non riconosciamo. Seguo con apprensione quello che sta accadendo ed il lavoro della magistratura e ovviamente siamo qui a testimoniare la presenza della Regione in tutte le sedi qualora ve ne fosse la necessità. È giusto che la verità venga a galla fino in fondo, nell’interesse di tutti”.

“Colgo l’occasione per ricordare che il tema delle telecamere e della videosorveglianza che all’interno di queste strutture deve diventare obbligatoria – conclude Zaia -. Questo obbligo non toglierebbe nulla alla maggior parte degli operatori che opera con professionalità, rispetto alle poche mele marce che ci possono essere. Quindi sì alle telecamere ovunque e h24 nelle case di riposo e a controlli serrati a tutela degli ospiti delle nostre residenze per anziani”.

[m.g]

Ultime notizie

Dello stesso autore